Cornetti sfogliati di FLO

Ricetta compatibile con Bimby TM5 e Bimby TM31

Cornetti sfogliati di FLO
media
+60 min
12 cornetti (massimo 16)

Ingredienti

  • buccia grattugiata di uno limone
  • 320 g a temperatura ambiente panna liquida per dolci
  • un quarto di cubetto lievito di birra
  • 300 g farina 00
  • 300 g farina di manitoba
  • 110 g zucchero a velo vanigliato
  • 2 uova
  • 130 g burro
  • un pizzico sale fino
  • Per spennellare
  • q.b. zucchero di canna
  • 120 g a pomata burro
  • 1 tuorlo uova
  • q.b. latte

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale la scorza del limone: 10 sec. vel. Turbo.
  2. Mettere da parte.
  3. Mettere nel boccale la panna e il lievito sbriciolato: 2 min. 37° vel. 2.
  4. Aggiungere le farine setacciate e lo zucchero a velo: 2 min. vel. Spiga.
  5. Aggiungere le uova: 2 min. vel. Spiga.
  6. Aggiungere il burro, il pizzico di sale e la scorza del limone messa da parte: 3 min. vel. Spiga.
  7. Dividere l'impasto in 8 panetti e lasciarli lievitare per 5 ore.
  8. Stendere ogni panetto, su un piano di lavoro leggermente infarinato, in una sfoglia sottilissima.
  9. Sovrapporre le sfoglie una sull'altra, spennellando ogni sfoglia con del burro cremoso (non liquido) e spolverizzandola con lo zucchero di canna prima di sovrapporre la successiva.
  10. Lasciare grezza l'ultima sfoglia (senza burro né zucchero).
  11. Ricavare 12 triangoli (massimo 16) leggermente allungati e arrotolarli partendo dal lato più corto verso la punta (a piacere è possibile farcirli con marmellata, crema o cioccolata).
  12. Disporre i cornetti su una placca da forno, ricoperta con carta forno, e lasciarli lievitare fino al raddoppio del loro volume (preferibilmente tutta la notte).
  13. Una volta lievitati spennellare i cornetti con il tuorlo più due cucchiai di latte e poi una spolverata di zucchero di canna.
  14. Infornare i cornetti in forno preriscaldato statico a 180° per circa 15 minuti.
Nota
  1. In alternativa, una volta fatti, si possono congelare per poi tirarli fuori la sera e cuocerli in forno la mattina successiva.