Frittelle di San Martino

Ricetta compatibile con Bimby TM5 e Bimby TM31

Frittelle di San Martino
media
+60 min
8 persone

Ingredienti

  • 400 g latte
  • mezzo cubetto lievito di birra
  • 500 g farina 00
  • q.b. olio di arachidi
  • q.b. zucchero semolato

Le frittelle di San Martino sono una specialità della nostra tradizione culinaria che con l’aiuto del Bimby possiamo cucinare molto più rapidamente. Come tutti i cibi legati al territorio e alle usanze regionali, ogni famiglia ha la propria personale versione che tramanda di generazione in generazione.

Il modo migliore per gustare questi deliziosi dolci è accompagnandoli con un buon bicchiere di vino che ne esalterà ancora di più il sapore. Tipiche della Sicilia, vengono cucinate in occasione della ricorrenza legata a San Martino, che si festeggia l’11 novembre, in pieno autunno. Possono essere anche farcite a piacere con dell’uvetta, dei semi di finocchio e persino dei pezzetti di mela.

Ma quali sono le caratteristiche principali di queste buonissime frittelle? Oltre alla loro tipica forma rotonda hanno un esterno estremamente croccante cui si lega un cuore morbido e soffice. Dato che sono un piatto molto versatile e gustoso, le frittelle di San Martino possono essere mangiate semplicemente quando ne abbiamo voglia, come fossero delle crepes. Tuttavia, rappresentano un delizioso spuntino o un gradito antipasto o secondo piatto e faranno la loro figura anche a un buffet o a una cena in piedi, magari durante un compleanno. Alle volte per conquistare il palato di amici e parenti non servono ricette nuove o complesse, ma occorre solamente guardare alle pietanze tipiche delle nostre regioni: con il Bimby, cucinare le frittelle di San Martino poi è davvero semplicissimo.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale il latte e il lievito sbriciolato: 3 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere la farina: 3 min. vel. Spiga.
  3. Trasferire il composto in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare lievitare per circa 2 ore.
  4. Friggere le frittelle in abbondante olio di semi, poche per volta, fino a doratura.
  5. Scolarle, asciugarle dall'olio in eccesso e spolverarle con zucchero a velo.
Luana Cappello autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Luana Cappello