Tiramisù al pistacchio

Ricetta compatibile con Bimby TM5 e Bimby TM31

Tiramisù al pistacchio
media
+60 min
6 persone

Ingredienti

  • Per la crema al pistacchio
  • 100 g zucchero semolato
  • 100 g (non salati) pistacchi
  • 100 g cioccolato bianco
  • 100 g latte
  • 70 g burro
  • 500 g mascarpone
  • Per il tiramisù
  • q.b. savoiardi
  • q.b. bagna per dolci
  • q.b. granella di pistacchi
  • q.b. (bianche) gocce di cioccolata

Il tiramisù al pistacchio è una variante golosissima di uno dei dessert più amati di sempre. Il Bimby ti consentirà di cucinarlo in pochissimo tempo, ma vediamo più nel dettaglio come realizzare e quando portare in tavola questa squisitezza. Una delle versioni più famose del tiramisù è senz’altro quella che prevede l’impiego delle fragole e dei frutti di bosco ma, come ben sappiamo, il pistacchio si presta benissimo a rendere più speciali moltissime ricette di pasticceria, perché è in grado di creare una fusione di sapori semplicemente eccezionale.

A farcire la nostra deliziosa versione del tiramisù sarà una golosa crema a base di mascarpone, cioccolato bianco e, ovviamente, pistacchio, la cui granella verrà anche impiegata per decorare la sommità del dolce, assieme a delle golosissime gocce di cioccolato. Nella ricetta che abbiamo scelto sono presenti anche i savoiardi, che ovviamente possono essere sostituiti dai pavesini. Un ingrediente che volutamente manca in questa variante è il caffè, ma ciò non intaccherà minimamente il sapore delizioso del dessert.

È sempre il momento giusto per gustare una fetta di tiramisù al pistacchio fatto con il Bimby: oltre a essere un ottimo dolce da servire dopo un pranzo o una cena con la famiglia o con gli amici, puoi portarlo in tavola anche come sostanziosa merenda di metà pomeriggio. Apprezzatissimo da grandi e piccini, sarà anche una gradita torta di compleanno. Offrilo quando vuoi coccolare e stupire le persone accanto a te: la cremosa e originale versione al pistacchio, con la sua sfumatura di colore particolarissima e il gusto intenso e vellutato incanteranno tutti. Un’ultima raccomandazione: ricorda che questo dolce si conserva in frigorifero per almeno due giorni, ma non va congelato. La crema al pistacchio, invece, può essere preparata anche con qualche ora di anticipo.

Come cucinare la ricetta

Per la crema al pistacchio
  1. Mettere nel boccale lo zucchero: 10 sec. vel. 7.
  2. Aggiungere i pistacchi sgusciati: 10 sec. vel. 7.
  3. Aggiungere il cioccolato bianco a pezzetti: 15 sec. vel. 8.
  4. Aggiungere il latte e il burro: 10 min. 50° vel. 3.
  5. Aggiungere il mascarpone: 20 sec. vel. 4.
  6. Verificare la consistenza della crema, se troppo densa aggiungere altro latte: 5 sec. vel. 4.
Assemblare
  1. Bagnare rapidamente i savoiardi senza farli impregnare troppo.
  2. Disporre i savoiardi (uno a uno) sul fondo della pirofila e versare sopra uno strato di crema al pistacchio, livellando bene.
  3. Cospargere con la granella di pistacchi e le gocce di cioccolato.
  4. Realizzare il secondo strato di savoiardi procedendo come prima e coprire con la restante crema.
  5. Finire con la granella di pistacchi e le gocce di cioccolato.
  6. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 6 ore prima di servire.