Pummidori scattarisciati

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Pummidori scattarisciati
media
30 min
2 persone

Ingredienti

  • 20 g olio extravergine di oliva
  • 2 cipolla
  • 500 g pomodori San Marzano
  • q.b. sale fino
  • q.b. peperoncino
  • 20 g olive nere
  • qualche foglia basilico

I pummidori scattarisciati sono un piatto tipico della cucina povera pugliese e, in particolare, del Salento. Usando il Bimby in mezz’ora di tempo potrai portare a tavola tutto il sapore della migliore tradizione contadina fatta di ricette semplici e genuine, realizzate usando ingredienti gustosi come le olive nere, le cipolle e i pomodori San Marzano, ma scopriamo qualcosa in più riguardo questa pietanza economica che ti stupirà per la sua incredibile versatilità. Rappresentava il pranzo scelto dai contadini durante il lavoro nei campi, perché rispondeva all’esigenza di un piatto unico facile da fare e che fosse in grado di fornire le energie necessarie per continuare a lavorare.

Il termine “scattarisciato” si riferisce al fatto che i pomodori, assieme agli altri ingredienti, venivano fatti saltare in padella nell’olio bollente. Era proprio quest’ultimo passaggio a farli scoppiare, liberando il delizioso sugo per cui sono noti. Noi ti suggeriamo di preparare la ricetta sia come veloce piatto unico primaverile o estivo che come contorno da accostare a un secondo a base di carne. Nulla vieta di sfruttarlo anche come condimento per un primo veloce.

I più golosi potranno gustarlo alla maniera tipica, assieme a delle fette di pane casareccio tostato grazie a cui sarà possibile raccogliere il saporitissimo sughetto.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l’olio e le cipolle tagliate a listarelle: 5 min. 100° vel. Soft.
  2. Aggiungere i pomodori interi: 10 min. 100° vel. 1.
  3. Aggiungere il sale, il peperoncino, le olive e il basilico: 15 min. 100° vel. 1.
Ilenia Salento autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Ilenia Salento