Frolla al grano saraceno e mandorle

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Frolla al grano saraceno e mandorle
bassa
40 min
Circa 630 g di Frolla al grano saraceno e mandorle

Ingredienti

  • 150 g zucchero semolato
  • 1 (scorza) limone
  • 120 g burro
  • mezzo cucchiaino vaniglia in polvere
  • un pizzico sale fino
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • 200 g farina tipo 2
  • 100 g farina di grano saraceno
  • 50 g farina di mandorle
  • 1 uova

La pasta frolla al grano saraceno e mandorle è una preparazione base della nostra cucina che grazie al Bimby può essere realizzata in poco più di mezz’ora. Si distingue per il suo colorito piuttosto scuro e può essere usata per creare biscotti, torte, crostate e tante altre delizie. La scelta di utilizzare il grano saraceno consente anche a chi presta molta attenzione alla linea di non dover rinunciare a una fetta del proprio dolce favorito, mentre per quanto concerne il suo sapore, occorre dire che la frolla risulterà decisamente più corposa e con una spiccata nota rustica.

La presenza del burro la rende ben malleabile e solo leggermente meno elastica della frolla classica, ma il risultato ti conquisterà con la sua bontà e donerà una nota particolare alle tue ricette favorite. La farina di mandorle e quella di tipo 2, infatti, insieme al grano saraceno, sono ricche di fibre e di sostanze nutritive che la 00, molto più raffinata, non contiene.

Una volta pronta, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala in frigorifero: in questo modo si manterrà per circa due giorni, ma ricorda di tirarla fuori con qualche ora d’anticipo, prima di lavorarla. Allo stesso modo, puoi avvantaggiarti congelandola: così facendo la frolla al grano saraceno si manterrà fino a due settimane.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza di limone: 10 sec. vel. 10.
  2. Raccogliere sul fondo e aggiungere il burro a tocchetti e tutti gli altri ingredienti: 20 sec. vel. 5.
  3. Compattare la frolla con le mani, avvolgerla in pellicola e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.
  4. Su una spianatoia leggermente infarinata stendere l'impasto e utilizzarlo per realizzare crostate o biscotti a piacere.
Per la cottura
  1. Per le crostate cuocere in forno preriscaldato statico a 180° per 30 - 35 minuti.
  2. Per i biscotti cuocere in forno preriscaldato statico a 180° per 15 - 18 minuti.
Floriana Palmeri autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Floriana Palmeri