Gnocchi di semola

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Gnocchi di semola
bassa
20 min
500 g di Gnocchi di semola

Ingredienti

  • 300 g acqua
  • 1 cucchiaino olio extravergine di oliva
  • un pizzico sale fino
  • 200 g farina di semola rimacinata

Gli gnocchi di semola rimacinata sono un primo della migliore tradizione italiana: grazie al Bimby preparare la pasta fresca in casa è diventato molto più semplice rispetto al tempo in cui le nostre mamme e nonne si affaccendavano attorno ai fornelli. Gli gnocchi saranno pronti per essere messi a cuocere nell’acqua bollente in circa venti minuti, ma cosa occorre avere nella dispensa per realizzarli? Pochi, semplici ingredienti: olio, acqua, sale e farina di semola. L’assenza delle uova nell’impasto ci garantirà di portare in tavola una ricetta digeribile e leggera, che piacerà anche ai commensali vegetariani o vegani.

Per quanto concerne la loro cottura, gli gnocchi di semola vanno tolti dall’acqua quando iniziano a risalire in superficie e conditi con una salsa a piacere, magari fatta sul momento, come un pesto.

È possibile anche realizzarli con un po’ d’anticipo, magari un giorno per l’altro: in questo caso, posizionali in un luogo che sia rigorosamente fresco e asciutto o, se decidi di metterli in frigorifero, sistemali su un vassoio di metallo o in ceramica (non in carta, perché la pasta potrebbe poi risultare appiccicosa), avendo cura di separarli l’uno dall’altro e di coprirli con un canovaccio pulito. In alternativa, è possibile anche congelarli già divisi in porzioni dentro dei sacchetti di plastica per alimenti.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua, l'olio e il sale: 4 min. 100° vel. 1.
  2. Aggiungere la farina di semola: 40 sec. vel. 4.
  3. Versare l'impasto caldo su una spianatoia cosparsa di semola e rendere il composto omogeneo aggiungendo poca farina per volta.
  4. Formare tanti filoncini e tagliare gli gnocchi.
  5. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata, scolarli appena affiorano in superficie e condirli a piacere (esempio: pesto di zucchine).
  6. Impiattare e servire.
Iva Bertini autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Iva Bertini