Pane di semola con li.co.li.

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Pane di semola con li.co.li.
media
+60 min
Circa 500 g di Pane di semola con li.co.li.

Ingredienti

  • 270 g acqua
  • 70 g li.co.li. lievito madre
  • 200 g farina 00
  • 300 g farina di semola di grano duro
  • 13 g sale fino

Preparare in casa il pane di semola con licoli ti consentirà di sfornare direttamente nella tua cucina panini e filoncini da gustare da soli o farciti. Grazie al Bimby ottenere un impasto amalgamato a dovere che, successivamente, faremo lievitare, è semplicissimo, ma scopriamo qualche dettaglio in più su questa variante un po’ speciale. La ricetta di oggi, infatti, prevede l’utilizzo del Lievito a Coltura Liquida (questo l’acronimo del termine Li.Co.Li).

Le tempistiche non sono di certo brevi e occorre tenere presente che il composto dovrà essere piegato numerose volte, prima di poter essere infornato (per due volte) e scaldato, ma il risultato sarà un pane soffice e morbido al punto giusto, ideale per tutta la famiglia.

Utilizzare il lievito in coltura liquida non è affatto complesso; anche lui necessiterà di rinfreschi costanti, ma rispetto al lievito madre occorre dire che il licoli è decisamente meno impegnativo, visto che tale procedura dopo l’avviamento dovrà avvenire ogni due settimane circa. Tieni sempre a mente, tuttavia, che qualche ora prima di utilizzarlo per panificare sarà comunque buona norma rinfrescarlo. Preparare il pane in casa è una vera e propria arte che negli ultimi anni sta riaffermandosi sempre di più, perché risponde all’esigenza di chi vuole recuperare le vecchie tradizioni e portare in tavola cibi sani e genuini, proprio come accadeva una volta.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua e il li.co.li.: 30 sec. vel. 2.
  2. Aggiungere le farine: 2 min. vel. Spiga.
  3. Aggiungere il sale: 1 min. vel. Spiga.
  4. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare riposare per un'ora.
  5. Eseguire le pieghe e trasferire di nuovo nella ciotola coperta con pellicola per mezzora.
  6. Eseguire di nuovo le pieghe e lasciare lievitare di nuovo nella ciotola per un'altra mezzora.
  7. Eseguire di nuovo delle pieghe, dare la forma desiderata al pane e disporlo su una teglia rivestita di carta forno.
  8. Lasciare lievitare il pane fino al raddoppio di volume (ci vorranno diverse ore).
  9. Eseguire dei tagli sulla superficie del pane.
  10. Infornare in forno preriscaldato statico a 240° per 10 minuti.
  11. Abbassare la temperatura a 200° e cuocere per altri 40 minuti.
  12. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
Anna Esposito autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Anna Esposito