Schiacciata siciliana leggera

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Schiacciata siciliana leggera
media
+60 min
Teglia da forno 35 cm x 45 cm

Ingredienti

  • 450 g (tiepida) acqua
  • 15 g lievito di birra
  • 1 cucchiaino zucchero semolato
  • 300 g farina 0
  • 340 g farina di semola rimacinata
  • q.b. sale fino
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • 7 patate
  • 450 g prosciutto cotto
  • 450 g (o primo sale) tuma

La schiacciata siciliana leggera, nota anche come scacciata, è una vera e propria prelibatezza da concederti per un pranzo veloce o una cena sfiziosa. Il Bimby è l’alleato ideale quando vuoi portare in tavola un panificato fatto in casa come questo, ma scopriamo qualcosa in più su questa specialità.

La cucina tradizionale della Sicilia prevede che, sotto Natale, facciano la loro comparsa sulle tavole delle deliziose torte salate farcite con formaggi, salumi e verdure. L’uso di gustare focacce ripiene è diffuso lungo tutto l’arco dell’anno, ma è durante le feste legate alla Natività che le schiacciate diventano protagoniste di ricchi e prelibati menù. Come molte altre ricette tipiche, sono nate in ambito contadino e appartengono a quelle preparazioni volte a riciclare gli ingredienti avanzati al fine di limitare gli sprechi in cucina.

Per portarla in tavola avremo bisogno di due tipi diversi di farina, che doneranno alla pizza un sapore rustico e avvolgente: quella di tipo 0 e la farina di semola rimacinata. Nell’impasto, invece, sono presenti le patate, il primo sale e il prosciutto cotto, ingredienti che trasformeranno ogni assaggio in una vera esperienza di gusto. La focaccia si scioglierà in bocca e fungerà tranquillamente da piatto unico, ma non solo: se deciderai di tagliarla in tanti quadratini avrai realizzato con poco sforzo un ricco antipasto o un godurioso aperitivo capace di conquistare qualsiasi palato.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua, il lievito e lo zucchero: 1 min. vel. 3.
  2. Aggiungere le farine: 2 min. vel. Spiga.
  3. Aggiungere il sale: 2 min. vel. Spiga.
  4. Lasciare lievitare l'impasto nel boccale chiuso per 2 ore.
  5. Versare l'impasto su una spianatoia infarinata con semola rimacinata e impastare velocemente.
  6. Dividere l'impasto in due parti e stenderle (con le mani) in 2 panetti quadrati.
  7. Lasciare lievitare per un'ora.
  8. Con il matterello stendere sottilmente un panetto e posizionarlo sulla teglia rivestita di carta forno.
  9. Spennellare tutta la superficie della pasta con dell'olio.
  10. Ricoprire tutta la superficie con 2 strati di patate sbucciate e tagliate molto sottili, spolverare di sale, aggiungere 2 strati di prosciutto cotto e 2 strati di tuma a fette.
  11. Con il matterello stendere il secondo panetto di pasta e ricoprire tutto il formaggio sigillando bene i bordi.
  12. Forare tutta la superficie di pasta con una forchetta e spennellare con poco olio.
  13. Infornare in forno preriscaldato ventilato a 240° sul ripiano più basso del forno per 20 minuti.
  14. Abbassare la temperatura a 180° e spostare la teglia sul ripiano più alto del forno e cuocere per 20 - 30 minuti (controllare la doratura).
  15. Sfornare e servire ben calda.
Grazia B. autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Grazia B.