Sfince siciliane

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Sfince siciliane
bassa
+60 min
8 persone

Ingredienti

  • 12 g lievito di birra
  • 250 g latte
  • 5 g + q.b. zucchero semolato
  • 500 g farina 00
  • 100 g acqua
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio strutto
  • q.b. olio di arachidi

Le sfinge siciliane, note anche come sfinci, sono delle paste tipiche che vengono preparate soprattutto tra marzo e aprile. Noi le abbiamo realizzate usando il Bimby, ma scopriamo qualcosa in più su queste golose frittelle tonde da servire rigorosamente quando sono appena fatte, subito dopo averle fatte rotolare su un letto di zucchero. Gli ingredienti necessari per cucinarle sono pochi ed economici, ma come spesso accade è proprio nei cibi semplici che è racchiusa una maggiore bontà. Non esageriamo affatto quando diciamo che ogni bambino siciliano probabilmente le avrà gustate almeno una volta, soprattutto in occasione di ricorrenze religiose come Pasqua e Natale.

La morbidissima pastella fritta può essere aromatizzata alla cannella e si trasformerà in uno snack da concederci durante la pausa caffè o nel corso del pomeriggio, ma nulla ti vieta di concludere una cenetta in famiglia proprio con qualche frittella ancora calda.

Dato che sono golosissime, ti suggeriamo di non lesinare con le quantità e di prepararne in abbondanza, perché limitarsi a mangiarne una sola è pressoché impossibile. Un altro consiglio è quello di servirle sul momento, ma in caso dovessero avanzare, assicurati di riporle dentro un contenitore ermetico: grazie a questa semplice accortezza si manterranno per un giorno circa. Prima di ripresentarle a tavola, però, scaldale appena nel forno: sembreranno proprio come appena fatte.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale il lievito e 50 g di latte: 1 min. 37° vel. 1.
  2. Aggiungere il latte rimasto, lo zucchero (5 g) e tutti gli altri ingredienti: 2 min. vel. Spiga.
  3. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare per un paio d'ore.
  4. Prelevare piccole porzioni di impasto (se necessario usare 2 cucchiaini) e friggerle in abbondante olio bollente fino a doratura.
  5. Scolare, asciugare su carta assorbente, rotolarle ancora calde nello zucchero e servire.
Pamela Serio autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Pamela Serio