Spianata sarda

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Spianata sarda
media
+60 min
8 Spianate sarde

Ingredienti

  • 260 g acqua
  • un pizzico zucchero semolato
  • mezzo cubetto lievito di birra
  • 500 g farina di semola di grano duro
  • 10 g sale fino

La spianata sarda è una specialità propria del nord dell’isola, inserita nella lista del PAT (prodotti agroalimentari tradizionali). Grazie al Bimby, realizzare questo pane privo di mollica noto con una serie di altri nomi è facilissimo, ma scopriamo qualcosa in più su un prodotto antico e molto apprezzato che, ancora oggi, viene cucinato così come vuole la tradizione regionale, tranne per il forno a legna, difficilmente reperibile nelle nostre abitazioni.

A guardarla, la spianata sarda assomiglia per spessore e forma alla più celebre piadina romagnola e, come questa, è ottima per ospitare delle ricche farce fatte di salumi e formaggi, verdure o qualsiasi altro ingrediente ti venga in mente, rivelandosi ottima per una sostanziosa merenda o un picnic all’aria aperta. Nulla vieta di utilizzare la spianata anche per trasformare creme, vellutate e zuppe invernali in sostanziosi piatti unici.

Se chiusa dentro un sacchetto di plastica per alimenti si manterrà croccante fino a una settimana, ma essendo un prodotto lievitato occorrerà un po’ di tempo per poterla realizzare: l’impasto, identico a quello del pane carasau, dovrà lievitate fino al raddoppio del suo volume per due volte e poi riposare ancora una volta che lo avrai ridotto in tanti dischi, prima di poter essere infornato. Tanta attesa verrà assolutamente ripagata, perché piacerà a tutta la famiglia, bambini compresi.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua, lo zucchero e il lievito: 3 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere la farina e il sale: 5 min. vel. Spiga.
  3. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  4. Dividere l'impasto in 8 palline uguali da circa 100 g ciascuna, posizionarle su una teglia e lasciarle lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  5. Su una spianatoia leggermente infarinata stendere con il matterello le palline fino ad ottenere dei dischi spessi circa 3 mm - 4 mm.
  6. Disporre i dischi stesi su un foglio di carta forno e lasciare riposare per 30 minuti.
  7. Preriscaldare il forno statico a 250° con all'interno la teglia che si userà per cuocere le spianate.
  8. Rimuovere la teglia bollente dal forno e trasferirci sopra il foglio di carta forno con i dischi di pasta.
  9. Infornare in forno preriscaldato statico a 250° fino a quando le spianate si gonfieranno, lasciarle così per 30 secondi e poi girarle.
  10. Procedere con la cottura del secondo lato per altri 2 - 3 minuti.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby