Torta bourdaloue

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Torta bourdaloue
media
+60 min
Stampo da 26 cm

Ingredienti

  • Per le pere sciroppate
  • 750 g acqua
  • 250 g zucchero semolato
  • 4 pere
  • Per la pasta sablè
  • 150 g zucchero semolato
  • 200 g burro
  • 300 g farina 00
  • 1 uova
  • un pizzico sale fino
  • 25 g farina di mandorle
  • mezza (i semi interni) bacca di vaniglia
  • Per la crema alle mandorle
  • 250 g (morbido) burro
  • 250 g zucchero semolato
  • 250 g farina di mandorle
  • 2 uova
  • 50 g rum
  • 1 (i semi interni) bacca di vaniglia

La torta bourdaloue, come suggerisce anche il nome, è una specialità della cucina francese a base di mandorle e di pere. Noi l’abbiamo preparata col Bimby e il risultato è stato a dir poco eccezionale, ma scopriamo insieme cosa occorre avere nella dispensa per ottenere un dolce spugnoso e profumato come questo, da alternare a dolci più noti come quelli alle mele.

Stando alle leggende, il primo a crearla fu, nel 1850, un pasticcere che possedeva un negozio in Rue Bourdaloue, strada che ha dato poi il nome alla preparazione. Il suo segreto è il perfetto equilibrio che si viene a creare tra la pasta frolla, la frutta e la crema alle mandorle. Ha un gusto e un aspetto tipicamente rustici e autunnali e sebbene debba, da tradizione, essere preparata usando le pere, è possibile declinarla in varianti che sfruttano le albicocche o le mele.

Il nostro suggerimento è di gustarne una generosa fetta durante una tranquilla colazione domenicale o come squisitezza da accompagnare con una tazza di tè caldo. Se desideri servirla al termine di un pranzo o di una cena, aggiungi la panna montata o la crema al cioccolato: avrai realizzato un dessert di rara bontà che andrà a ruba. Difficile che possa avanzare per più giorni, ma, in caso, conservala sotto la tortiera in vetro.

Come cucinare la ricetta

Per le pere sciroppate
  1. In una pentola portare a bollore l'acqua con lo zucchero, aggiungere le pere pulite e tagliate a metà per il senso della lunghezza e cuocerle per circa 10 minuti.
  2. Scolare le pere e lasciarle raffreddare appoggiate a un piatto dal lato del taglio.
Per la pasta sablè
  1. Mettere nel boccale lo zucchero: 15 sec. vel. 10.
  2. Aggiungere il burro a tocchetti, la farina, l'uovo, il sale, la farina di mandorle e i semi della bacca: 45 sec. vel. 5.
  3. Con l'impasto un po' appiccicoso formare un panetto alto 3 cm, avvolgerlo in carta forno e trasferirlo in frigorifero per 1 ora.
Per la crema alle mandorle
  1. Mettere nel boccale (pulito e asciutto) il burro a tocchetti, lo zucchero, la farina di mandorle, le uova, il rum e i semi della bacca: 45 sec. vel. 4.
Assemblare
  1. Stendere la pasta sablè tra due fogli di carta forno ad uno spessore di circa 5 mm.
  2. Rimuovere il foglio di carta forno sopra alla pasta e adagiare nello stampo la pasta sablè con sotto la carta forno usata per la stesura.
  3. Versare sulla pasta nello stampo la crema alle mandorle.
  4. Affettare le pere cotte a listarelle non troppo sottili senza separarle.
  5. Con l' aiuto di una spatolina adagiare ogni mezza pera affettata sulla crema alle mandorle formando una stella (7 mezze pere affettate tutte attorno e una mezza pera al centro della torta).
  6. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 45 minuti.
  7. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
Barbara Martini autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Barbara Martini