Croccantella

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Croccantella
bassa
+60 min
Stampo da 28 cm

Ingredienti

  • 250 g (pulite) patate
  • 240 g farina 0
  • 340 g acqua
  • 20 g + q.b. olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini rasi sale fino
  • q.b. origano
  • q.b. rosmarino
  • q.b. pepe
  • 50 g farina di mais

La croccantella, come suggerisce anche il nome, è una focaccia saporita e fragrante ripiena di patate. Per prepararla noi abbiamo usato il Bimby, ma vediamo insieme quali sono le sue principali caratteristiche. Anzitutto, si tratta di una sorta di focaccia che non necessita di alcun tipo di lievitazione e che può essere considerata una vera e propria ricetta svuota frigo. La versione che ti presentiamo è farcita con le patate già pulite, ma è possibile preparare delle croccantelle ripiene con qualsiasi altro ortaggio, come le melanzane, le zucchine, la verdura cotta, le cipolle e così via.

La presenza della farina di mais insieme a quella di tipo 0 conferirà alla torta una piacevolissima nota rustica, ma quando e come servirla in tavola? Tagliata in tante listarelle sottili, la croccantella si rivelerà un antipasto vincente, da accompagnare con un tagliere di salumi e di formaggi a scelta. Allo stesso modo, ti suggeriamo di sfruttarla in occasioni di cene in piedi o aperitivi.

Per quanto concerne la sua preparazione, si tratta di una ricetta estremamente semplice e alla portata di tutti, anche di coloro che hanno poca dimestichezza con i fornelli: in un’ora circa sforneranno una torta salata appetitosa, economica e irresistibile, resa ancora più invitante dalla presenza del pepe e dell’origano.

Come cucinare la ricetta

  1. Affettare sottilmente le patate e metterle in ammollo in una ciotola piena di acqua fredda.
  2. Mettere nel boccale la farina 0, l'acqua, l'olio (20 g), il sale, l'origano, il rosmarino e il pepe: 30 sec. vel. 5.
  3. Aggiungere le patate scolate e tamponate con carta assorbente e mescolare a mano con una spatola.
  4. Versare la pastella nello stampo unto d'olio e cosparso con metà della farina di mais.
  5. Spolverare la superficie della pastella con la farina di mais rimasta e cospargere con un filo d'olio.
  6. Infornare in forno preriscaldato statico a 200° per 50 minuti.
  7. Poi altri 10 minuti in forno ventilato a 230°.
  8. Sfornare e servire.
Nota
  1. E' possibile sostituire le patate con cipolle, zucchine, melanzane...
Pamela Serio autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Pamela Serio