Gnocchi fritti e panzerotti con patate

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Gnocchi fritti e panzerotti con patate
elevata
+60 min
4 persone

Ingredienti

  • 220 g acqua
  • 3 g lievito di birra
  • 6 g zucchero semolato
  • 30 g olio extravergine di oliva
  • 80 g (lesse) patate
  • 500 g farina tipo 1
  • 6 g sale fino
  • q.b. olio di arachidi
  • 1 mozzarella
  • q.b. passata di pomodoro

Gli gnocchi fritti e i panzerotti con le patate sono degli squisiti finger food della migliore tradizione emiliana. Grazie al Bimby portarli in tavola non ti sarà mai sembrato così facile, ma quali sono le caratteristiche di questa deliziosa ricetta? Si tratta dei tipici gnocchi che, invece di fungere da goloso primo piatto, si trasformano in sfizi fritti che possono essere serviti sia durante un buffet in piedi che per un antipasto o un aperitivo particolarmente ghiotto e ricco.

Prima di essere fritti, gli gnocchi verranno arricchiti con un ripieno a scelta a base di pomodoro, mozzarella, verdura, patate o altri ingredienti a piacere. Una volta pronti, puoi gustarli assieme a una selezione di salumi di qualità e intingendoli in una salsa a piacere. Orientati sulla classica maionese fatta in casa, oppure prova qualcosa di più leggero come la famosa tzakiki greca. Con poche mosse avrai fatto uno spuntino semplicemente delizioso.

Da affiancare agli gnocchi fritti sono altri cibi da strada particolarmente ghiotti e appartenenti alla migliore tradizione culinaria regionale. Parliamo dei panzerotti con le patate, una tipica ricetta salentina che si differenzia dalle tradizionali crocchette per la presenza nell’impasto della mentuccia, capace di donare allo sfizioso finger food un sapore unico fresco e allo stesso tempo veramente ghiotto. Gustali subito, che aspetti?

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua, il lievito e lo zucchero: 30 sec. vel. 3.
  2. Aggiungere l’olio: 10 sec. vel. 3.
  3. Aggiungere le patate (lessate e a pezzi), la farina e il sale: 2 min. vel. Spiga.
  4. Lavorare l'impasto per qualche minuto e dividere in due parti.
  5. Trasferire una parte d'impasto in una ciotola, coprire con un panno e lasciar lievitare in forno spento fino al raddoppio.
  6. Stendere l'altra metà su un piano infarinato, ritagliare e friggere in abbondante olio bollente.
  7. Riprendere l'impasto ormai lievitato e stendere con un matterello.
  8. Ricavare con un coppapasta (o una tazza grande) dei cerchi del diametro di circa 16 cm.
  9. Mettere su ogni cerchio di pasta un po' di mozzarella e pomodoro e chiudere il panzerotto su se stesso a formare una mezzaluna.
  10. Sigillare bene il bordo schiacciando con le dita un po' unte.
  11. Friggere i panzerotti in abbondante olio di semi di arachide, fino a doratura.
Cristina Meloni autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Cristina Meloni