Gnocco fritto al burro

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Gnocco fritto al burro
media
+60 min
4 persone

Ingredienti

  • 50 g latte
  • 10 g lievito di birra
  • mezzo cucchiaino zucchero semolato
  • 15 g (fuso e raffreddato) burro
  • 100 g acqua gasata
  • 10 g sale fino
  • 250 g farina 00
  • q.b. olio di arachidi

Il momento ideale per gustare lo gnocco fritto al burro è quando sei in compagnia dei tuoi cari e degli amici, non c’è alcun dubbio. La ricetta per realizzare col Bimby questo antipasto sfizioso è alla portata di tutti, anche se, come vedremo, occorre un po’ di dimestichezza per ottenere un risultato perfetto. L’impasto dovrà lievitare fino al raddoppio del suo volume, prima di poter essere steso sulla spianatoia, diviso in tante parti uguali e fritto.

Lo gnocco va servito quand’è ben caldo, accompagnandolo possibilmente con una selezione di formaggi, di affettati scelti e, per finire, un buon bicchiere di vino rosso. Si tratta di una ricetta molto economica, ma dal risultato eccezionale, che piacerà sia agli adulti che ai più piccoli, ma qual è esattamente la sua origine? Siamo di fronte a uno street food che appartiene alla tradizione culinaria dell’Emilia, una terra ricca di storia e di tradizione. Pare che sia talmente antica da risalire addirittura al periodo longobardo.

Se l’idea di friggere nel burro lo gnocco non ti soddisfa, puoi provare una variante più light e utilizzare l’olio. Come molti altri prodotti simili il nostro suggerimento è di mangiarlo sul momento, ma in caso volessi anticiparti nella sua realizzazione, sappi che potrai farlo senza alcun problema: l’impasto può essere conservato per mezza giornata in frigorifero e cotto in un secondo tempo, oppure congelato e tirato fuori all’occorrenza.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale il latte, il lievito e lo zucchero: 1 min. 37° vel. 3.
  2. Aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne l'olio: 3 min. vel. Spiga.
  3. Versare l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola e lasciar lievitare in forno spento fino al raddoppio di volume.
  4. Su una spianatoia leggermente infarinata stendere l'impasto abbastanza sottile con il matterello.
  5. Con una rotella tagliare la pasta stesa in tanti rombi.
  6. Friggere i rombi di pasta in abbondante olio bollente, su entrambi i lati, fino a doratura.
  7. Scolare lo gnocco fritto e servire caldo con affettati e formaggi.
Elena Santagostino autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Elena Santagostino