Hokkaido milk bread

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Hokkaido milk bread
elevata
+60 min
Stampo per plumcake da 30 cm x 10 cm

Ingredienti

  • Per lo starter
  • 160 g latte
  • 40 g farina di manitoba
  • Per l'impasto
  • 165 g + q.b. latte
  • 80 g zucchero semolato
  • 20 g lievito di birra
  • 1 intero + 1 tuorlo uova
  • 520 g farina di manitoba
  • 80 g (morbido) + q.b. burro
  • 10 g sale fino

L’Hokkaido milk bread è un panificato soffice e gustoso che si prepara in modo leggermente diverso dal solito. Il Bimby, come sempre, ricoprirà il ruolo di alleato indispensabile nella sua realizzazione, ma scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questa brioche soffice e golosa che ti conquisterà fin dal primo assaggio. Il dettaglio indispensabile per ottenere un buon pane è preparare uno starter a base di farina di Manitoba e di latte, che realizzeremo in pochi minuti e poi riporremo per un paio d’ore circa in frigorifero: il nome tecnico di questo procedimento è “metodo Tang Zhong”.

Successivamente, aggiungeremo all’impasto questo composto ed è proprio la particolarità di tale passaggio a determinare la morbidezza delle fette della brioche e la lunga conservazione del pane al latte di Hokkaido, che, se ben tenuto, si manterrà senza problemi dentro un sacchetto di plastica per alimenti chiuso anche per una settimana.

È ottimo sia da solo che farcito con un generoso strato di marmellata, di Nutella o con una crema a piacere: noi ti suggeriamo di sfruttarlo a colazione o a merenda, per iniziare con la giusta dose di dolcezza e di energia la giornata. Per dargli la caratteristica forma occorrerà impiegare lo stampo che generalmente usiamo per sfornare i plum-cake; cosa aspetti a cucinarlo?

Come cucinare la ricetta

Per lo starter
  1. Mettere nel boccale il latte: 3 min. 65° vel. 2.
  2. Aggiungere la farina: 10 sec. vel. 3.
  3. Poi: 2 min. 100° vel. 2.
  4. Versare lo starter in una ciotola, lasciare raffreddare completamente, coprire con pellicola e trasferire in frigorifero per 2 ore.
Per l'impasto
  1. Mettere nel boccale (pulito e asciutto) il latte (165 g), lo zucchero e il lievito sbriciolato: 2 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere l'uovo e il tuorlo: 30 sec. vel. 4.
  3. Aggiungere la farina e lo starter preparato in precedenza: 10 sec. vel. 4.
  4. Poi: 4 min. vel. Spiga.
  5. Con lame in movimento a vel. Spiga aggiungere dal foro del coperchio il burro (80 g), un tocchetto per volta (non inserire il pezzetto successivo finché il precedente non è stato completamente assorbito dall'impasto).
  6. Aggiungere il sale: 1 min. vel. Spiga.
  7. Con l'impasto ottenuto e le mani leggermente unte di burro formare una palla e posizionarla all'interno di una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  8. Pesare l'impasto e dividerlo in 5 parti uguali e dar loro una forma sferica.
  9. Con l'aiuto di un matterello stendere ogni panetto fino a formare dei rettangoli e piegarli a volantino (pieghe a tre).
  10. Stendere di nuovo i panetti fino a formare ancora dei rettangoli e poi arrotolarli su loro stessi partendo dal lato più corto che dovrà essere di 10 cm.
  11. Si otterranno così 5 rotolini lunghi 10 cm e piuttosto spessi.
  12. Posizionare i rotolini, uno accanto all'altro nello stampo (imburrato e infarinato) e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  13. Spennellare delicatamente la superficie con del latte.
  14. Infornare in forno preriscaldato statico a 160° per 50 minuti.
  15. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
Nota
  1. Se non si dispone dei 65° è possibile impostare 70°.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby