Mattonella palermitana

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Mattonella palermitana
media
+60 min
Teglia 30 cm x 30 cm

Ingredienti

  • Per l'impasto
  • 250 g acqua
  • 10 g lievito di birra
  • 5 g zucchero semolato
  • 50 g strutto
  • 250 g farina 00
  • 250 g farina di manitoba
  • 10 g sale fino
  • Per il ripieno
  • q.b. passata di pomodoro
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale fino
  • q.b. origano
  • q.b. prosciutto cotto
  • q.b. scamorza
  • Per spennellare
  • q.b. latte
  • q.b. semi di sesamo

La mattonella palermitana non ha bisogno di presentazioni: rappresenta uno dei più ghiotti finger food siciliani e oggi, grazie al Bimby, abbiamo provato a realizzarla direttamente nella nostra cucina. Si tratta di una pizza farcita con un ripieno filante e gustoso composto dalla passata di pomodoro, l’olio extravergine di oliva, il prosciutto cotto e la scamorza, arricchita dal sale e dall’origano. Generalmente viene servita nelle rosticcerie o nei bar, dove viene mangiata come spezza fame di metà mattinata o nelle vesti di street food con cui pranzare velocemente, sì, ma senza rinunciare al gusto.

Il nostro consiglio è di realizzare la mattonella palermitana per una cena rustica appetitosa e molto ricca, ma non solo: tagliata a quadrotti fungerà da sostanzioso antipasto o aperitivo e rappresenterà la scelta vincente anche in caso tu abbia organizzato un buffet salato. Essendo una sorta di piatto unico, è possibile anche usarla per un pranzo al sacco o un picnic in campagna o al mare, perché è buona anche quando è fredda.

A rendere la mattonella palermitana irresistibile non è solo la sua invogliante farcia, né l’impasto soffice al punto giusto, ottenuto curando le varie fasi della lievitazione: la superficie della focaccia è arricchita dalla presenza dei semi di sesamo che doneranno una piacevole nota croccante alla ricetta.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua e il lievito: 1 min. 37° vel. 1.
  2. Aggiungere lo zucchero e lo strutto: 2 min. 37° vel. 5.
  3. Aggiungere le farine: 30 sec. vel. 7.
  4. Poi: 3 min. vel. Spiga.
  5. Aggiungere il sale: 2 min. vel. Spiga.
  6. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa per 3 ore con un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno.
  7. Mettere in una ciotolina la passata di pomodoro, l'olio, il sale e l'origano e mescolare.
  8. Stendere metà impasto nella teglia (leggermente unta), cospargere con il pomodoro della ciotolina, coprire con il prosciutto cotto e la scamorza a fette.
  9. Su una spianatoia leggermente infarinata stendere l'altra metà di impasto e coprire la scamorza.
  10. Sigillare bene i bordi, spennellare con un po' di latte tutta la superficie e cospargere con i semi di sesamo.
  11. Lasciare lievitare in forno spento con luce accesa per altre 2 ore.
  12. Infornare in forno preriscaldato statico a 200° per 20 minuti.
  13. Sfornare e servire.
Teresa Montanino autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Teresa Montanino