Pane sardo Coccoi

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Pane sardo Coccoi
media
+60 min
Circa 650 g di Pane sardo Coccoi

Ingredienti

  • 7 g sale fino
  • 230 g acqua
  • 10 g lievito di birra
  • 500 g farina di semola rimacinata

Il pane sardo coccoi è una specialità regionale che, con la giusta ricetta, il Bimby e un pizzico di pazienza, può essere facilmente realizzata anche a casa nostra. Si distingue per la mollica dalla consistenza densa e dal colore molto bianco e per la crosta incredibilmente compatta; viene generalmente servito in tavola in tutte quelle occasioni, come feste paesane, ricorrenze e matrimoni, in cui merita un posto d’onore la convivialità. Del resto, basta assaggiarne una fetta per capirne il motivo.

Il procedimento che ti presentiamo risulta semplificato non solo perché l’impasto è stato realizzato con il nostro elettrodomestico preferito, ma anche per la scelta di usare il lievito di birra per velocizzare l’intera procedura. Tale metodo è, oggi, scelto anche dai fornai sardi al fine di ridurre i costi e le tempistiche di lavorazione.

Quello che, invece, caratterizza maggiormente questo lievitato è l’indispensabile presenza della farina di semola rimacinata, responsabile del caratteristico sapore del pane su coccoi. Per quanto concerne la sua forma particolare e spesso frastagliata, sappi che è quella a dare, di volta in volta, un nome differente al pane sardo: in base al tipo di decorazione avremo una pagnotta più liscia, una più smerlata o divisa da pieghe, come, per esempio, il “su coccoi a folla”, “a pizzi” e così via.

Come cucinare la ricetta

  1. In una ciotolina sciogliere il sale in 30 g di acqua.
  2. Mettere nel boccale l'acqua rimasta (200 g) e il lievito: 2 min. vel. 2.
  3. Aggiungere la farina: 1 min. 30 sec. vel. Spiga.
  4. Aggiungere il composto di acqua e sale della ciotolina: 1 min. 30 sec. vel. Spiga.
  5. Spingere l'impasto verso il basso con la spatola: 3 min. vel. Spiga.
  6. Versare l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata con la semola rimacinata e con le mani formare un filoncino.
  7. Trasferire il filoncino su una teglia rivestita di carta forno.
  8. Con una rotella praticare dei tagli sulle due estremità come per realizzare delle frange.
  9. Cospargere il filoncino con della semola rimacinata e lasciare lievitare in forno spento per 3 ore.
  10. Con un paio di forbici praticare più tagli su uno dei due lati lunghi fino ad arrivare al centro del filoncino (realizzando quindi altre frange più corte anche sul lato lungo).
  11. Piegare il pane a forma di "U" con i tagli verso l'esterno.
  12. Infornare in forno preriscaldato statico a 250° per 10 minuti sul ripiano più basso del forno.
  13. Spostare la teglia sul ripiano centrale del forno e cuocere altri 20 minuti a 220°.
  14. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.
Natascia Di Stefano autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Natascia Di Stefano