Pane semi integrale a lunga lievitazione

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Pane semi integrale a lunga lievitazione
media
+60 min
Circa 1 kg di Pane semi integrale a lunga lievitazione

Ingredienti

  • 400 g acqua
  • 300 g farina integrale
  • 100 g farina di semola rimacinata
  • 200 g farina 0
  • 180 g (rinfrescato) lievito madre
  • 3 cucchiaini sale fino

Il pane semintegrale a lunga lievitazione che abbiamo preparato oggi con l’aiuto del Bimby viene incontro alle esigenze di quanti hanno deciso di recuperare l’antica arte di panificare in casa. Si tratta di un processo lungo, reso tuttavia più abbordabile dall’uso del nostro elettrodomestico preferito, ma che necessita comunque di una buona dose di costanza e di pazienza.

Il composto amalgamato dovrà riposare a lungo, prima di poter essere versato dentro una pentola adibita alla cottura in forno. Eppure il piacere di creare un buon pane direttamente nella nostra cucina ti ricompenserà dell’attenzione e del tempo spesi nella ripetizione delle varie pieghe. Per quanto concerne la cottura in pentola non è obbligatoria, ma eliminando questo passaggio dovrai allungare i tempi di cottura.

Una volta pronto, il pane semi-integrale potrà essere impiegato per arricchire la tua tavola o per creare delle sfiziose bruschette da servire come antipasto o per un aperitivo decisamente ghiotto. Per non rimanere mai senza dividilo in tante fette e congelalo: in questo modo avrai sempre a disposizione la tua porzione di pane ben alveolato e saporito. Dato che abbiamo utilizzato la farina integrale e quella di tipo 0 il suo sapore sarà decisamente più corposo e rustico, motivo per cui darà il meglio di sé con un ripieno a base di formaggi stagionati, salumi e verdure sott’olio.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua e le farine: 1 min. vel. Spiga.
  2. Lasciare riposare nel boccale chiuso per un'ora.
  3. Aggiungere il lievito: 1 min. vel. Spiga.
  4. Con lame in movimento a vel. Spiga aggiungere dal foro del coperchio il sale, un cucchiaino per volta.
  5. Poi: 3 min. vel. Spiga.
  6. Versare l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata e allargarlo con le mani fino a formare un rettangolo.
  7. Eseguire un giro di pieghe, coprire con un panno leggero e lasciare riposare per un'ora.
  8. Ripetere l'ultimo punto per altre 2 volte.
  9. Formare un panetto, adagiarlo in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e trasferire in frigorifero per una notte.
  10. La mattina seguente spostare la ciotola a temperatura ambiente e lasciare riposare per un'ora.
  11. Accendere il forno a 230° con all’interno una pentola adatta alla cottura in forno, una volta raggiunta la temperatura estrarre la pentola dal forno, trasferire l’impasto all’intento della pentola (è possibile cospargere un leggero strato di farina sulla superficie e praticare dei tagli con un coltello) e chiudere con il coperchio.
  12. Infornare in forno preriscaldato statico a 230° per 40 minuti.
  13. Togliere il coperchio, abbassare a 190° e cuocere per altri 30 minuti.
  14. Sfornare, lasciare raffreddare il pane su una gratella e servire.
Note
  1. Al posto della pentola si può usare una teglia da forno, in questo caso cuocere il pane per 50-60 minuti sempre a 230°.
  2. Al posto del lievito madre si possono usare 2 g di lievito di birra.
facebook pinterest
Marzia Tomasella autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Marzia Tomasella