Panini con lievito madre

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Panini con lievito madre
media
+60 min
Circa 850 g di Panini con lievito madre

Ingredienti

  • 500 g farina 0
  • 200 g lievito madre
  • 1 cucchiaino zucchero semolato
  • 220 g acqua
  • 15 g olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini sale fino

I panini con il lievito madre fatti in casa con l’aiuto del nostro immancabile Bimby sono soffici nella parte interna e leggermente croccanti in superficie: oltre ad arricchire il cestino del pane, si riveleranno degli alleati formidabili in un gran numero di occasioni differenti: è arrivato il momento di scoprire insieme quali, ma anche di vedere che ingredienti occorrono per realizzarli.

I panini all’olio con il lievito madre devono il loro gusto rustico al fatto che la farina utilizzata è quella di tipo 0, meno raffinata dalla 00 e più ricca di fibre. Quest’ultima si distingue anche perché dà vita a un composto elastico e facilmente lavorabile, utile soprattutto per chi, come noi, desidera preparare direttamente nella propria cucina lievitati, pagnotte e pizze. Come sempre quando abbiamo a che fare con dei lievitati, occorrerà munirci di un po’ di pazienza affinché il composto riposi a dovere.

Una volta che avremo sfornato i nostri panini, potrai decidere se farcirli con un ripieno dolce come la marmellata o il miele e gustarli a colazione o per un brunch, oppure se orientarti verso un ripieno salato che, in questo caso, potrà spaziare dagli affettati ai formaggi passando per le verdure cotte, i pomodori e il tonno o il salmone affumicato. Per quanto concerne la loro conservazione, i panini con il lievito madre si manterranno morbidi per circa tre giorni, a patto che siano tenuti dentro un sacchetto di carta per alimenti. Ami tenere qualche cibo di scorta nel freezer? Allora congelali, riponendoli dentro una bustina di plastica.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale 100 g di farina, il lievito madre, lo zucchero e 100 g di acqua: 1 min. 37° vel. 2.
  2. Lasciare riposare l'impasto nel boccale chiuso per 2 ore.
  3. Aggiungere la farina rimasta (400 g), l'acqua rimasta (120 g), l'olio e il sale: 10 sec. vel. 3.
  4. Poi: 5 min. vel. Spiga.
  5. Versare l'impasto in una ciotola unta, coprire con pellicola e trasferire in frigorifero per tutta la notte.
  6. Al mattino trasferire la ciotola in forno spento e lasciarla acclimatare a temperatura ambiente.
  7. Dividere l'impasto in tanti panetti e realizzare i panini della dimensione che si preferisce.
  8. Disporre i panini sulla teglia rivestita di carta forno e praticare sulla loro superficie dei tagli in obliquo.
  9. Trasferire la teglia in forno spento con la luce accesa e lasciare lievitare fino al raddoppio di volume.
  10. Infornare in forno preriscaldato statico a 200° per 20 minuti con una ciotolina di acqua sul fondo del forno.
  11. Sfornare, lasciare raffreddare completamente e servire.
facebook pinterest
Ilaria Tami autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Ilaria Tami