Pavlova crema, panna e frutti di bosco

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Pavlova crema, panna e frutti di bosco
media
+60 min
10 persone

Ingredienti

  • Per la meringa
  • 300 g zucchero semolato
  • 100 g (circa 3) albumi
  • 5 gocce succo di limone
  • 10 g amido di mais
  • Per la crema
  • 60 g zucchero semolato
  • mezzo (scorza) limone
  • 3 tuorli uova
  • 30 g amido di riso
  • 300 g latte
  • Per guarnire
  • 200 g panna fresca
  • 20 g zucchero semolato
  • 200 g fragole
  • 40 g mirtilli
  • 40 g lamponi

La torta Pavlova con la crema, la panna e i frutti di bosco è un classico della pasticceria molto amato: il Bimby ci aiuterà a realizzarla in pochi minuti, ma scopriamo qualche dettaglio in più su questa delizia in cui ogni ingrediente è perfettamente bilanciato e selezionato, compreso il top ottenuto sfruttando le fragole e i mirtilli. Non si tratta di una ricetta semplicissima, ma seguendo i giusti passaggi portare in tavola la Pavlova con le fragole si rivelerà un successo. Deve il suo nome alla ballerina degli Anni Venti del secolo scorso da cui prese il nome e si distingue per il suo aspetto caratteristico: una torta di meringa candida come la neve o un tutù, guarnita da un vellutato ripieno a base di panna e sormontato da un top di frutta.

Sceglila per festeggiare un compleanno o come dessert da servire al termine di una cena formale, ma ricordati che, essendo una torta molto delicata, occorre consumarla subito dopo averla realizzata. La presenza delle meringhe rende sconsigliabile una sua eventuale conservazione nel frigorifero, ma deliziosa com’è siamo sicuri che non avanzerà.

A contendersene la paternità sono l’Australia e la Nuova Zelanda, presso cui Anna Pavlova andò in tour. Leggermente croccante all’esterno, ma dal cuore morbidissimo, questa delizia dedicata alle grandi occasioni.

Come cucinare la ricetta

Per la meringa
  1. Mettere nel boccale lo zucchero: 10 sec. vel. 10.
  2. Raccogliere sul fondo, posizionare la farfalla e aggiungere gli albumi e il succo di limone: 6 min. 37° vel. 2 senza misurino.
  3. Lasciare intiepidire nel boccale senza coperchio per 10 minuti.
  4. Aggiungere l'amido: 7 min. vel. 2 senza misurino.
  5. Versare la meringa al centro della teglia rivestita di carta forno e con una spatola realizzare un "nido" (un disco con i bordi più alti e il centro più basso) del diametro di circa 22 cm.
  6. Preriscaldare il forno statico a 220° poi abbassare a 120° e infornare per 1 ora e 30 minuti.
  7. Durante la cottura aprire leggermente lo sportello per circa 10 secondi ogni 20 minuti (per far uscire il vapore).
  8. Spegnere il forno e lasciare raffreddare completamente la meringa al suo interno con lo sportello del forno socchiuso (si può posizionare un mestolo di legno per bloccare la chiusura).
Per la crema
  1. Mettere nel boccale (pulito e asciutto) lo zucchero e la scorza di limone: 15 sec. vel. 10.
  2. Raccogliere sul fondo e aggiungere i tuorli: 1 min. vel. 4.
  3. Aggiungere l'amido: 20 sec. vel. 3.
  4. Aggiungere il latte: 6 min. 90° vel. 4.
  5. Versare la crema in una ciotola, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare completamente.
  6. Trasferire la ciotola in frigorifero per almeno un'ora.
Per guarnire
  1. Posizionare la farfalla e mettere nel boccale (pulito e asciutto) la panna e lo zucchero: 1 min. e 30 sec. vel. 4.
  2. Seguire dal foro del coperchio per fermare in anticipo o per proseguire la montatura nel caso fosse necessario.
  3. Versare la panna montata in una sac à poche.
Assemblare
  1. Mescolare la crema nella ciotola con una frusta a mano per farla tornare morbida.
  2. Posizionare il nido di meringa su un piatto da portata e riempire il centro con la crema.
  3. Coprire la crema con la panna montata nella sac à poche e cospargere la superficie con le fragole, i mirtilli e i lamponi.
  4. Lasciare riposare in frigorifero per un'ora prima di servire.
Note
  1. Se la meringa non dovesse montare a vel. 2 si consiglia di impostare vel. 3.
  2. E' possibile utilizzare solo 200 g di zucchero semolato invece di 300 g.
  3. Il succo di limone rende la meringa più stabile e più lucida, ma è possibile ometterlo.
  4. La meringa deve rimanere bianca, dovesse iniziare a scurirsi abbassare la temperatura del forno.
  5. E' possibile sostituire l'amido di riso con pari quantità di amido di mais, ma il risultato sarà leggermente diverso.

Accessori per preparare questa ricetta

MGE - Set di 3 Tortiera Apribile con Cerniera di Forma Circolare - Tortiera Rimovibile - Teglie Rotonda da Forno con Rivestimento Antiaderente - Set 3 Stampi - Ø 22, 24, 26 cm
MGE - Set di 3 Tortiera Apribile con Cerniera di Forma Circolare - Tortiera Rimovibile - Teglie Rotonda da Forno con Rivestimento Antiaderente - Set 3 Stampi - Ø 22, 24, 26 cm
EUR 22.67
Pedrini Penna decoratrice, Silicone, Blu, Azzurro
Pedrini Penna decoratrice, Silicone, Blu, Azzurro
EUR 12.90
Lékué Decomax - Penna da decoro in silicone, 6 bocchette, color marrone
Lékué Decomax - Penna da decoro in silicone, 6 bocchette, color marrone
EUR 19.90
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby