Puddhricasci salentini

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Puddhricasci salentini
media
+60 min
7 Puddhricasci salentini

Ingredienti

  • 50 g acqua
  • 80 g olio extravergine di oliva
  • 150 g vino bianco
  • 10 g lievito di birra
  • q.b. pepe
  • mezzo cucchiaino sale fino
  • 320 g farina 0
  • 180 g farina 00
  • 30 g farina di semola rimacinata
  • 7 (sode) uova

Pasqua è l’occasione giusta per sperimentare tante golose ricette tipiche e i puddhricasci salentini sono sicuramente tra queste. Grazie al Bimby i procedimenti per portare a casa tua questa ghiotta specialità sono molto più snelli rispetto alla versione cucinata secondo i metodi tramandati di generazione in generazione.  La forma tipica dei puddhricasci li collega subito alla festività primaverile grazie alla presenza dell’uovo posto al centro dei due filoncini intrecciati a formare una corona. Nell’antichità, la ricetta venisse preparata per celebrare la fine del periodo della Quaresima e l’usanza è rimasta inalterata fino a oggi.

Il termine puddhricasci non ha un corrispettivo esatto in italiano, ma qual è la particolarità di questo piatto tipico? Anzitutto, non si tratta di un dolce, ma di una pasta salata che puoi gustare anche da sola. A seconda del paese d’origine il nome della ricetta può subire delle piccole flessioni, com’è normale che sia ogni volta che ci si imbatte in un prodotto tipico la cui preparazione rappresenta un vero e proprio rito.

Per preparare i puddhriscasci servono pochissimi ingredienti e un po’ di pazienza: l’impasto deve riposare per circa un quarto d’ora e una volta disposto attorno all’uovo sodo, cuocere in forno per circa mezz’ora. Come spesso accade, sono proprio le ricette più semplici e antiche quelle capaci di conquistarci con i loro sapori: questa specialità salentina non fa eccezione, quindi non perdere l’occasione di prepararla quando in occasione della Pasqua.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua, l'olio, il vino, il lievito, il pepe e il sale: 4 sec. vel. 4.
  2. Aggiungere le farine setacciate: 4 min. vel. Spiga.
  3. Trasferire l'impasto in una ciotola capiente e lasciare riposare per 15 minuti circa.
  4. Riprendere l'impasto e dividere in pezzi da circa 120 g.
  5. Formare con ogni pezzo un filoncino, schiacciare con le dita e avvolgere attorno all'uovo sodo.
  6. Far lievitare per circa 2 ore e infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 30 minuti circa.
Anna Murra autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Anna Murra