Scaloppine al limone a Varoma

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Scaloppine al limone a Varoma
bassa
25 min
2 persone

Ingredienti

  • 4 fette sottili carne di vitello
  • q.b. farina 00
  • q.b. sale fino
  • q.b. burro
  • 1 limone
  • 600 g acqua
  • q.b. olio extravergine di oliva

Semplici e sofisticate al tempo stesso, le scaloppine al limone cotte a Varoma che abbiamo deciso di preparare con l’aiuto del Bimby sono un secondo piatto veloce e gustoso da preparare sia per una cena in famiglia che per un’occasione più formale. La versione aromatizzata al limone è garanzia di successo, perché il gusto acre dell’agrume donerà carattere alla carne di vitello tagliata sottile.

Si tratta di una ricetta molto semplice ed economica da portare in tavola, ideale anche per coloro che si sono da poco affacciate al mondo dei fornelli: la farina di tipo 00, il burro, l’olio extravergine di oliva, l’acqua e, naturalmente, la carne e il limone sono tutto ciò che serve per poter gustare un piatto appetitoso conosciuto e amato in tutta la penisola.

Delicate e cremose grazie al condimento che le ricopre, le scaloppine vanno servite in tavola quando sono calde, ma in caso dovessero avanzare potrai conservarle senza alcun problema per circa un giorno, a patto, però, di riporle dentro un contenitore dotato di una chiusura ermetica. La particolarità della versione che abbiamo deciso di proporti prevede una cottura al vapore tramite il Varoma: ciò contribuirà a rendere le nostre scaloppine ancora più tenere, saporite e leggere. Allora, che cosa aspetti a prepararla?

Come cucinare la ricetta

  1. Disporre le fette di carne infarinate sul vassoio del Varoma rivestito di carta forno bagnata e strizzata.
  2. Cospargere la carne con del sale, del fiocchetti di burro e qualche fettina di limone.
  3. Mettere nel boccale l'acqua e posizionare il Varoma: 20 min. temp. Varoma vel. 1.
  4. Impiattare la carne con un filo d'olio, una spruzzata di succo di limone e servire.
facebook pinterest
Maria Cleter autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Maria Cleter