Schiacciata all'uva

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Schiacciata all'uva
media
+60 min
Teglia 30 cm x 40 cm

Ingredienti

  • 270 g acqua
  • mezzo cubetto lievito di birra
  • 1 cucchiaino miele millefiori
  • 300 g farina 00
  • 200 g farina di manitoba
  • 30 g + 100 g (per guarnire) zucchero semolato
  • 40 g + q.b. (per spennellare) olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 800 g nera o uva fragola (pulita) uva

Se hai voglia di qualcosa di dolce e autunnale, la schiacciata all’uva fa decisamente al caso tuo. Si tratta di una ricetta regionale toscana particolarmente sfiziosa, ma scopriamo insieme come prepararla col Bimby e cosa occorre avere in cucina per poterla sfornare.

L’impasto è il medesimo del pane e segue la tradizione dell’Italia centrale, che vuole le pagnotte sciape e prive di sale; allo stesso modo, necessita delle medesime attenzioni per quanto concerne i tempi di riposo e le varie fasi della lavorazione, ma il risultato ti sorprenderà: la consistenza soffice del panificato viene resa ancora più umida dalla presenza dell’uva e dello zucchero. In Toscana è chiamata stiacciata e si tratta di un dolce un po’ particolare: la sua base, infatti, non è dolce e l’uva, pur utilizzata insieme allo zucchero, presenta un gusto piuttosto aspro, ma incredibilmente piacevole sul palato.

La pasta di pane fa da guscio e da base a un involucro goloso, sano e genuino, ideale per la colazione e la merenda di grandi e piccoli. La ricetta si rifà alla tradizione contadina toscana e a un passato in cui la schiacciata veniva preparata proprio in autunno, come ricompensa per le fatiche della vendemmia. L’uva è ricca di antiossidanti, vitamine e sali minerali: ecco perché è indispensabile non far mai mancare questa nostra preziosa alleata in tavola, specie se, come in questo caso, ha il ruolo di protagonista assoluta.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua, il lievito e il miele: 2 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere le farine, lo zucchero (30 g), l'olio (40 g) e il sale: 10 sec. vel. 4.
  3. Poi: 5 min. vel. Spiga.
  4. Controllare la consistenza dell'impasto, se troppo appiccicoso aggiungere poca farina manitoba, se troppo compatto aggiungere poca acqua e impastare di nuovo.
  5. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  6. Dividere l'impasto in 2 panetti uguali e stenderne uno nella teglia unta allargando la pasta con le mani.
  7. Distribuire sulla pasta metà dell'uva (400 g) e cospargere con metà dello zucchero (50 g).
  8. Su una spianatoia leggermente infarinata stendere con il matterello il secondo panetto di pasta e con esso coprire l'uva nella teglia sigillando bene i bordi.
  9. Spennellare la pasta con poco olio, coprirla con l'uva rimasta (400 g) e cospargere con lo zucchero rimasto (50 g).
  10. Trasferire la schiacciata in forno spento con luce accesa a lievitare fino al raddoppio di volume.
  11. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 35 minuti circa (controllare la doratura).
  12. Sfornare, lasciare intiepidire e servire.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby