Torta ricotta e pere

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Torta ricotta e pere
media
+60 min
2 Stampi con cerniera da 24 cm

Ingredienti

  • Per le basi
  • 100 g nocciole tostate
  • 90 g farina 00
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 100 g zucchero semolato
  • 80 g (morbido) burro
  • 1 bustina lievito per dolci
  • un pizzico sale fino
  • Per le pere
  • 30 g burro
  • 50 g zucchero semolato
  • 20 g succo di limone
  • 180 g (pulite) pere
  • Per la farcia
  • 100 g zucchero semolato
  • mezza bacca di vaniglia
  • 400 g panna fresca
  • 350 g ricotta di pecora
  • q.b. zucchero a velo

La torta ricotta e pere è un grande classico della nostra tradizione dolciaria. Esistono numerose versioni di questa ricetta: noi abbiamo deciso di realizzarla usando il Bimby, ma scopriamo qual è la particolarità di un dolce così celebre, umido e spugnoso, perfetto a colazione, a merenda e persino come dessert casalingo.

La variante che abbiamo scelto di presentarti oggi è particolarmente golosa, perché vanta una ricca base creata usando le nocciole tostate, l’estratto di vaniglia e il burro, cui si somma una golosissima farcia composta dalla panna, lo zucchero semolato e la ricotta di pecora, resa più aromatica dall’aggiunta di una mezza bacca di vaniglia.

Tra le tipologie più celebri della torta con le pere e la ricotta va menzionata quella a opera del celebre maestro pasticciere Sal De Riso, molto simile alla ricetta qui elencata. Si distingue dalle altre per la scelta di ingredienti che provengono dal territorio campano e, in particolare, da Amalfi. Una volta che l’avrai assemblata, riponila in frigorifero per diverse ore (noi ti consigliamo di tenerla per quasi mezza giornata), perché va servita fredda, con giusto l’aggiunta di un leggero strato di zucchero a velo. Cosa aspetti ad approfittare della squisita bontà di questo dolce profumato e gustoso?

Come cucinare la ricetta

Per le basi
  1. Mettere nel boccale le nocciole e la farina: 20 sec. vel. 10.
  2. Versare in una ciotola e mettere da parte.
  3. Posizionare la farfalla e mettere nel boccale (anche sporco) le uova, l'estratto di vaniglia e lo zucchero: 5 min. 37° vel. 4.
  4. Aggiungere il burro a tocchetti: 10 sec. vel. 3.
  5. Aggiungere il trito di nocciole e farina messo da parte, il lievito e il sale: 5 sec. vel. 3.
  6. Rimuovere la farfalla e mescolare a mano con una spatola.
  7. Versare il composto nei 2 stampi (imburrati) e livellare le superfici.
  8. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 15 - 20 minuti (controllare la doratura).
  9. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
Per le pere
  1. In una padella mettere il burro, lo zucchero, il succo di limone e le pere a tocchetti.
  2. Cuocere mescolando fino a far asciugare tutto il liquido delle pere.
  3. Versare le pere in una ciotola e lasciare raffreddare completamente.
Per la farcia
  1. Mettere nel boccale (pulito e asciutto) lo zucchero e la bacca di vaniglia: 10 sec. vel. 10.
  2. Mettere da parte.
  3. Posizionare la farfalla e mettere nel boccale (anche sporco) la panna: 2 min. vel. 3.
  4. Controllare di aver ottenuto una panna ben montata, altrimenti proseguire fino a consistenza desiderata.
  5. Mettere da parte la panna montata in una ciotola capiente.
  6. Rimuovere la farfalla e mettere nel boccale (anche sporco) la ricotta e il trito di zucchero e bacca di vaniglia messo da parte: 15 sec. vel. 3.
  7. Versare la crema di ricotta nella ciotola con la panna montata e mescolare delicatamente a mano con una spatola.
  8. Aggiungere alla ciotola anche le pere cotte e mescolare ancora delicatamente.
  9. Su un piatto da portata posizionare l'anello (il bordo) dello stampo a cerniera.
  10. Inserire nell'anello una base, coprire con la farcia, livellare la superficie e inserire la seconda base.
  11. Premere leggermente per compattare il tutto, coprire la torta con pellicola e trasferire in frigorifero per almeno 10 ore.
  12. Rimuovere la pellicola e l'anello, spolverare di zucchero a velo e servire.
Elena D'alessio autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Elena D'alessio