Tredura veneta

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Tredura veneta
bassa
15 min
2 persone

Ingredienti

  • 300 g (raffermo) pane
  • q.b. (calda) acqua
  • 100 g lardo
  • 1 scalogno
  • 1 uova
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale fino
  • q.b. pepe
  • 1 bustina zafferano

Quando parliamo della tredura veneta (o tridura) ci riferiamo a un’antica pietanza conosciuta fin dall’epoca medievale, nota sia nella zona intorno Venezia che a Firenze. Grazie al Bimby dilettarci con le ricette della tradizione culinaria italiana sarà decisamente facile e divertente, ma scopriamo insieme qualcosa in più su questo primo cremoso e corroborante, perfetto da gustare durante una cena tra amici o in famiglia.

Gli ingredienti necessari per la tredura sono pochi ed economici, proprio come vuole la migliore tradizione contadina, che punta su elementi di recupero, come il pane raffermo, per creare delle ricette sostanziose e buonissime. Qui il pane viene unito alle uova e al lardo, insaporito con lo zafferano, lo scalogno, il pepe e l’olio extravergine di oliva: non serve altro per gustare una prelibatezza antica, ma che non ha di certo smarrito la sua identità né il suo sapore.

Per rendere la tridura ancora più sostanziosa è possibile aggiungere delle fette di pane tostato o cuocerla insieme al riso, così come si usa nel mantovano. In questo modo si trasformerà in un ricostituente e ricco piatto unico invernale, perfetto per ritemprarci al termine di una giornata particolarmente faticosa e fredda. Che cosa aspetti a preparare una zuppa così ricca di storia e di bontà?

Come cucinare la ricetta

  1. In una ciotola mettere il pane a pezzetti e l'acqua e lasciare in ammollo per 10 minuti.
  2. Mettere nel boccale il lardo e lo scalogno a fettine: 5 min. 100° vel. 2.
  3. Aggiungere il pane strizzato, l'uovo, l'olio, il sale e il pepe: 3 min. vel. 2.
  4. Aggiungere lo zafferano: 1 min. vel. 2.
  5. Impiattare e servire.
facebook pinterest
Famiglia Piantini autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Famiglia Piantini