Zippulas sarde

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Zippulas sarde
bassa
45 min
8 persone

Ingredienti

  • 200 g latte
  • 12 g lievito di birra
  • 2 (scorze grattugiate e succo) arancia
  • 500 g farina di semola rimacinata
  • 1 uova
  • 50 g sambuca
  • un pizzico sale fino
  • q.b. olio di semi di girasole
  • q.b. zucchero semolato

Le zippulas sarde, note anche come zeppole o tzipulas, sono delle paste fresche che vengono fritte in abbondante olio. Prepararle col Bimby oggi è ancora più facile, ma scopriamo insieme qualcosa in più su una ricetta tipica della Sardegna che viene realizzata soprattutto durante il periodo carnevalizio. La particolarità di queste ciambelle è la loro forma che ricorda una spirale, effetto che si ottiene facilmente utilizzando una sac à poche. Essendo una specialità regionale ne esistono un numero pressoché infinito di varianti: in alcune di esse insieme alla scorza e al succo delle arance è presente lo zafferano, altre annoverano tra gli ingredienti anche le patate.

Un ingrediente che non può mancare nelle zippulas è senza dubbio la nota aromatica costituita dall’acquavite sarda: se non dovessi trovarla, sostituiscila pure con la sambuca, come abbiamo fatto noi, l’anice o con un vino bianco a piacere. Il Bimby si rivela particolarmente indispensabile in questo caso, perché ottenere un impasto amalgamato al punto giusto senza il suo aiuto si rivelerebbe particolarmente difficile e faticoso.

Come tutti i cibi fritti, anche le zeppole sarde sono ottime se mangiate quando sono ancora calde: ideali per una colazione o una merenda particolarmente ghiotte, andranno benissimo anche come dessert, magari da servire insieme a una buona tazza di caffè o di tè.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale il latte e il lievito: 3 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere le scorze e il succo delle arance, la farina, l'uovo, la sambuca e il sale: 3 min. vel. Spiga.
  3. Lasciare riposare l'impasto nel boccale chiuso per 15 minuti.
  4. In una padella abbastanza ampia scaldare l'olio.
  5. Versare l'impasto in una sac à poche e facendolo cadere direttamente nell'olio bollente realizzare una spirale.
  6. Friggere da entrambi i lati fino a doratura.
  7. Scolare su carta assorbente e passare ancora calda nello zucchero.
  8. Continuare a friggere spirali di impasto fino ad esaurimento.
  9. Servire ancora calde.
facebook pinterest
Paola Zonca autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Paola Zonca