Focaccia pugliese lievitata 24 ore

Ricetta compatibile con Bimby TM5 e Bimby TM31

Focaccia pugliese lievitata 24 ore
media
+60 min
Una teglia da forno 35 cm x 45 cm

Ingredienti

  • 5 g lievito di birra secco
  • 10 g miele millefiori
  • 150 g acqua
  • 100 g farina 00
  • 200 g farina di semola di grano duro
  • 150 g patate
  • 30 g olio extravergine di oliva
  • 6 g sale fino
  • 5 pomodori ciliegino
  • a piacere (denocciolate) olive verdi
  • q.b. rosmarino
  • q.b. origano

La focaccia pugliese lievitata per ventiquattro ore e fatta con le patate è una vera e propria delizia. Realizzarla col Bimby è molto semplice, ma se decidi di cimentarti in questa ricetta tipica farai bene ad armarti di pazienza: per un risultato ottimale dovrai tenere bene a mente la lunga lavorazione di cui ha bisogno l’impasto.

Oltre alla presenza delle patate, questa specialità regionale viene arricchita con i pomodorini, l’olio extravergine di oliva e l’origano, ma alcune varianti, tra cui la nostra, prevedono anche l’aggiunta delle olive verdi denocciolate e, in alcuni casi, anche le cipolle. Come succede sempre in questi casi, ogni famiglia ha la sua ricetta o il proprio segreto da tramandare alle future generazioni e da portare in tavola in ogni occasione.

La consistenza della focaccia barese è piuttosto spugnosa e ciò è dovuto anche alla sua altezza. Noi ti suggeriamo di gustarla per uno spuntino pomeridiano o in occasione di un pranzo al sacco, ma farà una splendida figura anche se la proporrai durante una cena in piedi, un aperitivo o un buffet salato. Provala anche in veste di sfizioso antipasto, tagliandola a listarelle sottili. Il modo migliore per apprezzare la focaccia pugliese è senz’altro gustandola calda e appena fatta, ma sappi che puoi tranquillamente conservarla per circa due giorni.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere in un bicchiere il lievito, il miele e un cucchiaino d'acqua calda e lasciar riposare per 20 minuti.
  2. Mettere nel boccale le farine, le patate lessate e schiacciate, l'olio, 70 g d'acqua tiepida e il lievito: 3 min. vel. Spiga.
  3. Aggiungere l'acqua rimasta e il sale: 2 min. vel. Spiga.
  4. Versare il composto in una ciotola precedentemente oleata e riporlo in frigo.
  5. Trasferire l'impasto nel forno con luce accesa 6/8 ore prima di utilizzarlo (raddoppierà il volume).
  6. Oliare la teglia e versare sopra l'impasto stendendolo con le mani unte d'olio.
  7. Distribuire i pomodorini sulla superficie, premendo per farli aderire bene alla pasta.
  8. Aggiungere le olive, il rosmarino, l'origano e un pizzico di sale.
  9. Far lievitare per 30 minuti e infornare in forno preriscaldato statico a 250° per 20 minuti circa.
Cristina Frascolla autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Cristina Frascolla