Panpepato

Ricetta compatibile con Bimby TM5 e Bimby TM31

Panpepato
elevata
+60 min
3 panpepato

Ingredienti

  • 50 g uvetta di Corinto
  • 50 g nocciole tostate
  • 50 g noci
  • 100 g cioccolato fondente
  • 100 g miele millefiori
  • 20 g acqua
  • 50 g (secchi) fichi
  • 50 g pinoli
  • 20 g arancia candita
  • 40 g zucchero
  • q.b. cannella
  • q.b. noce moscata
  • q.b. (in grani) pepe nero
  • 80 g farina 0
  • Per la glassa
  • 100 g cioccolato fondente
  • 50 g burro
  • 20 g acqua

Il panpepato è una tra le più buone e famose ricette natalizie e, ovviamente, con il Bimby prepararlo sarà davvero facile e veloce. Noto anche nella variante pampepato, è una ricetta che appartiene con orgoglio alla nostra migliore tradizione culinaria e richiede diversi passaggi, ma che ti regalerà sicuramente una grande soddisfazione. Gli ingredienti indispensabili per prepararlo sono, tra gli altri, la noce moscata, la cannella, i fichi secchi, i pinoli, le nocciole tostate, il pepe nero e il cioccolato. Essendo una ricetta natalizia molto popolare, nel corso degli anni ha subìto numerose modifiche e varianti. Ciò è dovuto al fatto che ogni famiglia ha tramandato la sua speciale versione, ovviamente buonissima.

A contendersi la maternità del panpepato sono le città di Terni e Ferrara, ma questo dolce viene ormai preparato nelle pasticcerie di tutta Italia. La tradizione prevede che venga fatto in casa e scambiato come vero e proprio dono natalizio assieme a un ramo di vischio. L’odore delizioso del panpepato richiama immediatamente le feste dicembrine e il suo gusto intenso e delizioso, reso speciale dalla frutta secca abilmente tritata e aromatizzata, piace davvero a tutti.

Ottimo da gustare in qualsiasi momento della giornata, il panpepato fatto con il Bimby ti consentirà di portare in tavola senza troppi sforzi una vera e propria leccornia natalizia. La squisita glassa si sposa magnificamente con il ripieno interno, creando un connubio che delizia i nostri palati dal Medioevo e che oggi cucinare è ancora più semplice. Se lo conserverai con cura in una scatola di latta, manterrà la sua freschezza anche per due settimane, ma siamo certi che non correrai questo rischio: il panpepato fatto in casa è così buono che in pochi minuti non ne rimarrà neanche una fetta.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere a bagno l'uvetta in poca acqua.
  2. Mettere nel boccale metà delle noci e delle nocciole e il cioccolato a pezzi: 10 sec. vel. 8.
  3. Mettere da parte.
  4. Mettere nel boccale il miele e l'acqua: 5 min. 100° vel. 1.
  5. Aggiungere il trito di noci e nocciole messo da parte, i fichi tagliati grossolanamente, i pinoli, l'arancia candita e la frutta secca intera: 1 min. vel. Soft antiorario.
  6. Aggiungere lo zucchero, la cannella, la noce moscata e una manciata di pepe nero: 30 sec. vel. Soft antiorario.
  7. Con le lame in movimento a vel. Soft antiorario, aggiungere dal foro del coperchio la farina poca per volta.
  8. Poi: 30 sec. vel. Soft antiorario.
  9. Trasferire l'impasto (risulterà appiccicoso) su un piano di lavoro e, con le mani leggermente bagnare, formare 2 o 3 panetti.
  10. Trasferire i panetti su una placca da forno, ricoperta di carta e lasciarli riposare per tutta la notte.
  11. Infornare in forno preriscaldato statico a 200° per 25 minuti circa.
  12. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
Per la glassa
  1. Mettere nel boccale (sciacquato) il cioccolato a pezzi: 7 sec. vel. 8.
  2. Raccogliere sul fondo e aggiungere il burro e l'acqua: 3 min. 50° vel. 2.
  3. Lasciar intiepidire, poi versare la glassa sui panetti di panpetato, distribuendola uniformemente.
  4. Lasciare asciugare completamente e servire.