Fatti fritti

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Fatti fritti
elevata
+60 min
15 Fatti fritti

Ingredienti

  • 50 g zucchero semolato
  • 1 (scorza) limone
  • 1 (scorza) arancia
  • 200 g latte
  • 8 g lievito di birra
  • 200 g farina 00
  • 300 g farina 0
  • 2 uova
  • 50 g (o burro) strutto
  • 20 g grappa
  • un pizzico sale fino
  • 1 cucchiaino essenza di vaniglia
  • Per friggere e guarnire
  • q.b. olio di arachidi
  • q.b. zucchero semolato

I fatti fritti, noti anche come frati fritti, sono dei dolcetti sardi che vengono cucinati durante il periodo di Carnevale, ma scopriamo insieme come farli col Bimby e cosa occorre avere in cucina per prepararli. Il nostro suggerimento è di servirli insieme ad altre delizie del periodo, come le chiacchiere, le castagnole e le zeppole, per una merenda decisamente all’insegna della golosità o come squisitezza con cui fare colazione la domenica mattina: del resto, sono delle ciambelle estremamente profumate e soffici, fatte con la farina di tipo 0 e aromatizzate grazie alla presenza dell’essenza di vaniglia e delle scorze del limone e dell’arancia; contrariamente ad altre prelibatezze, sono buone sia calde che fredde. Per completare il tutto proprio come vuole la tradizione, servile con giusto un goccio di grappa.

Come gli altri dolciumi caratteristici del periodo carnevalesco, le ciambelline sarde prima di poter essere servite a tavola vanno fritte e, successivamente, cosparse con lo zucchero semolato. Se ti stai chiedendo a cosa devono il loro nume curioso, sappi che deriva dal fatto che la forma della ciambella ricorda la tonsura cui si sottopongono i frati.

L’unica accortezza da tenere presente se deciderai di preparare i fatti fritti è legata alla lievitazione: l’impasto dovrà raddoppiare il suo volume, prima di poter essere lavorato e, successivamente, fritto nell’olio. Carnevale si avvicina, cosa aspetti a gustare queste deliziose ciambelle?

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale 40 g di zucchero e le scorze del limone e dell'arancia: 15 sec. vel. 10.
  2. Mettere da parte.
  3. Mettere nel boccale (anche sporco) lo zucchero rimasto, il latte e il lievito: 3 min. 37° vel. 2.
  4. Aggiungere lo zucchero tritato con la scorza degli agrumi messo da parte, le farine, le uova, lo strutto, la grappa, il sale e l'essenza di vaniglia: 5 sec. vel. 5.
  5. Poi: 5 min. vel. Spiga.
  6. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  7. Dividere l'impasto in palline da 60 g ciascuna e schiacciarle leggermente.
  8. Con le dita realizzare un buco al centro di ogni pallina allargandolo leggermente.
  9. Posizionare le ciambelle su una teglia rivestita di carta forno leggermente distanziate tra loro e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  10. Tagliare la carta forno per dividere le ciambelle l'una dall'altra.
  11. Friggere le ciambelle con attaccato il proprio pezzetto di carta forno (si staccherà da solo cuocendo) in abbondante olio bollente, da entrambi i lati, fino a doratura.
  12. Scolare le ciambelle dall'olio in eccesso e adagiarle su della carta assorbente.
  13. Passare le ciambelle (ancora calde) nello zucchero da entrambi i lati.
  14. Lasciare intiepidire e servire.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby