Marmellata di melograno

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Marmellata di melograno
bassa
45 min
Circa 600 g di Marmellata di melagrana

Ingredienti

  • 600 g di chicchi melagrana
  • 1 limone
  • 2 BIO (pulite ma con buccia) mele
  • q.b. zucchero semolato

Chi può resistere alla marmellata di melograno? Grazie al Bimby realizzare questa ricetta squisita è questione di meno di un’ora di tempo, ma scopriamo qualche dettaglio in più su una conserva da utilizzare per farcire ciambelle, torte, crostate e biscotti, oppure da gustare dopo averla spalmata sopra una fetta biscottata o del pane, per una colazione sana e genuina o uno spuntino pomeridiano.

Realizzare in casa la marmellata di melagrana è semplice e veloce, ma per ottenere un composto che rispetti le direttive del Ministero della Salute occorrerà invasarla dentro dei barattoli precedentemente sterilizzati con cura, che chiuderemo usando la tecnica del sottovuoto.

La marmellata di melograno e mele in questo modo si manterrà per circa tre mesi; una volta che avrai aperto i barattoli, spostali dalla dispensa al frigorifero e assicurati di consumarli nel giro di una settimana al massimo. La melagrana è un frutto autunnale che si distingue per il sapore estremamente dolce e la forma molto particolare: ricca di vitamine come la A e la C, presenta numerose sostanze benefiche per il nostro organismo, come gli antiossidanti, il potassio, il ferro, il manganese e il fosforo. La presenza nella marmellata della mela renderà leggermente asprigna il nostro composto: quel tanto che basta a renderlo il perfetto ripieno per una crostata autunnale squisita.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale i chicchi della melagrana e il limone pelato a vivo: 50 sec. vel 9.
  2. In una caraffa filtrare il succo con un colino a maglie strette.
  3. Mettere nel boccale (sporco) le mele a tocchetti, il succo filtrato di melagrana pesandolo e aggiungere 50 g di zucchero ogni 100 g di succo: 30 min. 100° vel. 2.
  4. Poi: 5 min. temp. Varoma vel. 2.
  5. Eseguire la prova piattino ed eventualmente cuocere qualche minuto a temp. Varoma con il cestello al posto del misurino.
  6. Invasare la marmellata bollente in vasetti sanificati, chiudere con i tappi e lasciare raffreddare.
Nota
  1. Per una maggiore sicurezza consigliamo di eseguire la pastorizzazione finale.
facebook pinterest
Adriana Giaffreda autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Adriana Giaffreda