Panini fit integrali con esubero

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Panini fit integrali con esubero
media
+60 min
7 Panini fit integrali con esubero

Ingredienti

  • 180 g acqua
  • 100 g (esubero) lievito madre
  • 300 g farina integrale
  • q.b. (o misti a piacere) semi di chia
  • mezzo cucchiaino sale fino
  • 15 g olio extravergine di oliva

I panini fit integrali fatti con l’esubero del lievito madre sono talmente soffici e fragranti che, una volta preparati aiutandoti col Bimby, non ne saprai più fare a meno. L’antica arte di panificare che ci è stata tramandata dalle nostre nonne e mamme negli ultimi anni anziché scomparire si è diffusa in maniera quasi capillare. Merito degli elettrodomestici di ultima generazione, che consentono di impastare velocemente e senza troppi sforzi il composto che poi lasceremo lievitare a dovere e della maggiore sensibilità verso ciò che portiamo in tavola e consumiamo abitualmente.

Per la nostra ricetta abbiamo utilizzato la farina integrale, i semi di chia e l’esubero del lievito madre: quest’ultimo, anziché essere gettato via, come vedremo può diventare un ingrediente essenziale per preparare panini e pagnotte soffici e gustosi.

Com’è noto, la lievitazione naturale necessita di un po’ di pazienza, perché l’impasto dovrà riposare anche per almeno una notte intera, prima di poter essere diviso in panetti, steso e, infine, cotto su una piastra calda, proprio come abbiamo fatto noi, ma il risultato saranno dei deliziosi panini morbidi e fragranti al punto giusto, perfetti per essere farciti con un ripieno dolce o salato, a seconda dell’uso che ne faremo, o, semplicemente, gustati da soli.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua e l'esubero del lievito madre a pezzetti: 30 sec. vel. 3.
  2. Aggiungere la farina e i semi di chia: 3 min. vel. Spiga.
  3. Aggiungere il sale e l'olio: 2 min. vel. Spiga.
  4. Trasferire l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato, eseguire tre serie di pieghe, girare l'impasto tra le mani fino a formare una palla e posizionarla in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio di volume (diverse ore).
  5. Dividere l'impasto in panetti da 80 g ciascuno.
  6. Su una spianatoia leggermente infarinata stendere ciascun panetto e arrotolarlo su se stesso.
  7. Lasciare riposare per un'ora.
  8. Stendere ciascun rotolo con l'aiuto di un matterello, fino a formare delle strisce lunghe e piuttosto strette.
  9. Cuocere le strisce di pasta in una padella (o piastra) molto calda a fiamma viva da entrambi i lati.
  10. Lasciare raffreddare su una gratella e servire.
Note
  1. A seconda della farina utilizzata potrebbe servire aumentare o diminuire leggermente l'acqua.
  2. Si può sostituire l'esubero con 90 g di lievito madre rinfrescato.
  3. Si possono omettere olio e sale.
  4. Si possono congelare.
  5. Non è consigliato cuocerle in forno perché tenderebbero ad indurire.
Maria teresa Barletta autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Maria Teresa Barletta