Sugo all'aglione della Valdichiana

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Sugo all'aglione della Valdichiana
bassa
+60 min
4 persone

Ingredienti

  • 4 spicchi (aglione) aglio
  • 30 g olio extravergine di oliva
  • 100 g vino bianco
  • 800 g polpa di pomodoro
  • q.b. sale fino
  • un pizzico zucchero semolato

Il sugo all’aglione della Val di Chiana, come suggerisce anche il suo nome, è una specialità toscana ideale nelle fredde serate invernali, ma non solo. Grazie al Bimby preparare delizie regionali come questa è facilissimo, soprattutto perché si tratta di ricette semplici e immediate, che appartengono a una tradizione contadina che puntava sulla qualità e sulle risorse del territorio. Non servono che l’aglio, l’olio extravergine di oliva, la polpa di pomodoro, il sale fino, lo zucchero e un goccio di vino bianco per portare in tavola un condimento saporito e gustoso.

L’aglione di Chiana è un prodotto tipico toscano che si distingue per essere una vera e propria prelibatezza locale dal sapore e dal profumo molto più tenue e delicato rispetto all’aglio che troviamo abitualmente nelle nostre cucine. Il sugo ottenuto con questo ingrediente è spesso utilizzato per condire un tipo particolare di pasta, i pici, simili a degli spaghetti piuttosto lunghi.

Gli amanti dell’aglio apprezzeranno senza dubbio la nostra ricetta, ma anche coloro che spesso lo evitano perché ritengono che abbia un sapore troppo prepotente o hanno difficoltà a digerirlo potrebbero rimanere deliziosamente sorpresi da una varietà riscoperta solamente di recente. Facilmente reperibile a Siena e ad Arezzo, rappresenta la scelta giusta se vuoi portare in tavola qualcosa di semplice e originale al tempo stesso.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'aglio: 10 sec. vel. 7.
  2. Raccogliere sul fondo e aggiungere l'olio: 3 min. 100° vel. 1 senza misurino.
  3. Aggiungere il vino: 3 min. 100° vel. 1 senza misurino.
  4. Aggiungere la polpa di pomodoro, il sale e lo zucchero: 25 min. 100° vel. 1.
  5. Poi: 20 sec. vel. 7.
  6. Poi: 30 min. temp. Varoma vel. 2 con cestello al posto del misurino.
  7. Controllare la consistenza del sugo, se troppo liquido cuocere ancora qualche minuto a temp. Varoma senza misurino.
  8. Utilizzare per condire pasta a piacere oppure conservare in frigorifero fino al suo utilizzo.
Filippo Nisi autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Filippo Nisi