Tarte tropézienne

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Tarte tropézienne
media
+60 min
12 persone

Ingredienti

  • Per l'impasto
  • 130 g latte
  • 70 g zucchero semolato
  • 5 g lievito di birra
  • 1 fialetta aroma fiori di arancio
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 200 g farina di manitoba
  • 100 g farina 00
  • 1 uova
  • un pizzico sale fino
  • 70 g (morbido) burro
  • Per la crema mousseline
  • 120 g zucchero semolato
  • 1 (scorza) limone
  • 500 g latte
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 30 g amido di mais
  • 30 g amido di riso
  • 2 uova
  • un pizzico sale fino
  • 140 g (morbido) burro
  • Per spennellare e guarnire
  • 1 uova
  • q.b. granella di zucchero

La tarte tropeziénne è una deliziosa torta composta da due soffici dischi di pan brioche farciti con una sontuosa crema (noi abbiamo scelto la mousseline) e guarnita con la granella di zucchero. Prepararla col Bimby è molto facile, ma scopriamo qualche dettaglio in più su questa specialità di Saint Tropez inventata nel 1955, la cui ricetta originale è custodita gelosamente. A inventarla fu il pasticcere di origine polacca Alexandre Micka, che con questo dolce sontuoso e delicato a un tempo riuscì a conquistare il palato di una delle attrici più celebri e iconiche del periodo, Brigitte Bardot, che in quel momento stava girando proprio vicino al locale di Micka il film “E Dio creò la donna.” Sembra che a ispirare al talentuoso pasticcere la tarte tropeziénne fu un dolce che era solita preparargli sua nonna.

La versione che abbiamo deciso di realizzare è perfetta per chi ha già una certa dimestichezza con i fornelli e, naturalmente, i dolci e desidera cimentarsi in una torta golosissima, ideale da servire in occasione di un compleanno o di una ricorrenza particolare o come dessert, al termine di una cena elegante o romantica.

Basterà un solo assaggio perché la bontà di questa torta avvolgente e perfettamente bilanciata ci porti sulle dolci coste del Sud della Francia. Una volta assemblata ti suggeriamo di conservarla in frigorifero, dove si manterrà per un paio di giorni.

Come cucinare la ricetta

Per l'impasto
  1. Mettere nel boccale il latte, 10 g di zucchero e il lievito: 3 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere l'aroma, l'estratto di vaniglia, le farine, lo zucchero rimasto (60 g), l'uovo e il sale: 2 min. vel. Spiga.
  3. Con lame in movimento a vel. Spiga aggiungere dal foro del coperchio il burro a tocchetti, un pezzetto per volta (non aggiungere il successivo fino a quando il precedente non è stato assorbito completamente dall'impasto).
  4. Versare l'impasto in una ciotola imburrata, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  5. Su una teglia rivestita di carta forno stendere l'impasto con il matterello fino ad ottenere un disco di 22 cm.
  6. Lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  7. Spennellare la superficie della pasta con l'uovo leggermente sbattuto e cospargere con della granella di zucchero.
  8. Infornare in forno preriscaldato statico a 170° per 25 minuti (controllare la doratura).
  9. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
Per la crema mousseline
  1. Mettere nel boccale (pulito e asciutto) lo zucchero e la scorza di limone: 15 sec. vel. 10.
  2. Raccogliere sul fondo e aggiungere il latte, l'estratto di vaniglia, gli amidi, le uova e il sale: 8 min. 90° vel. 4.
  3. Versare in una ciotola, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare completamente.
  4. Posizionare la farfalla e mettere nel boccale (pulito e asciutto) la crema della ciotola e il burro a tocchetti: 1 min. vel. 3,5.
  5. Rimuovere la farfalla e versare la crema in una sac à poche con beccuccio a stella.
  6. Lasciare riposare la crema in frigorifero per un'ora.
Assemblare
  1. Tagliare la base della torta in orizzontale e coprire il disco inferiore con ciuffi di crema mousseline.
  2. Coprire la crema con il disco superiore della torta e servire.
Note
  1. Il burro nella crema non è sostituibile.
  2. Se non si dispone della vel. 3,5 è possibile impostare vel. 4.
  3. Si può sostituire l'amido di riso con pari quantità di altro amido di mais, ma il risultato sarà leggermente diverso.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby