Treccine siciliane senza uova

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Treccine siciliane senza uova
media
+60 min
8 Treccine siciliane senza uova

Ingredienti

  • 125 g yogurt bianco
  • 25 g olio di semi di mais
  • 25 g acqua
  • 7 g lievito di birra
  • 300 g farina 00
  • un pizzico sale fino
  • 30 g zucchero semolato
  • q.b. zucchero a velo

Le treccine siciliane senza le uova sono una specialità regionale da gustare soprattutto a colazione, anche se sono ottime anche a merenda e, perché no, come dolce da gustare dopo cena. Grazie al Bimby realizzare queste brioche è facilissimo, ma scopriamo qualcosa in più su una variante che, come vedremo, si distingue per l’assenza delle uova nell’impasto.

La tradizione vuole che le treccine siciliane, una volta sfornate, vadano fatte freddare e cosparse con un’abbondante dose di zucchero a velo. Noi ti consigliamo di dare all’impasto la caratteristica forma a treccia, ma se vai di fretta potrai gustare queste brioche anche lavorando il composto fino a ottenere delle palline tonde o leggermente ovali.

Se chiuse dentro un sacchetto per alimenti che riporrai in un angolo della tua credenza fresco, buio e asciutto, le trecce siciliane si manterranno senza alcun problema per circa due giorni. Come avviene per tutti i lievitati, anche in questo caso occorrerà un po’ di tempo affinché l’impasto riposi a dovere, raddoppiando il proprio volume. Soffici e golose, possono essere arricchite anche con il cioccolato a gocce, che potrai aggiungere sia dentro il composto che come ulteriore guarnitura finale. Da gustare rigorosamente insieme a una tazza di caffelatte o di tè, per rendere indimenticabili i tuoi momenti di relax.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale lo yogurt, l'olio, l'acqua, il lievito, la farina, il sale e lo zucchero: 2 min. vel. Spiga.
  2. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio di volume.
  3. Dividere l'impasto in 8 parti uguali e su una spianatoia leggermente infarinata lavorarli con le mani fino a formare dei filoncini.
  4. Curvare ciascun filoncino a formare delle "U" e poi intrecciare le due parti formando delle finte trecce.
  5. Disporre le trecce su una teglia rivestita di carta forno e lasciare lievitare fino al raddoppio di volume.
  6. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 20 minuti.
  7. Sfornare, lasciare raffreddare e spolverare di zucchero a velo prima di servire.
Manuela Amoruso autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Manuela Amoruso