Vellutata di piselli senza patate

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Vellutata di piselli senza patate
bassa
35 min
2 persone

Ingredienti

  • 20 g scalogno
  • 20 g olio extravergine di oliva
  • 500 g (surgelati) piselli
  • 350 g acqua
  • 1 dado vegetale
  • q.b. (crostini) pane

La vellutata di piselli senza patate preparata con l’aiuto del Bimby è una di quelle ricette versatili e appetitose da sfruttare tutto l’anno e in tanti momenti diversi. Per realizzarla occorrono pochi ingredienti economici e di facile reperibilità, ma scopriamo insieme i segreti di una ricetta light dal sapore delicato e invitante, proprio come la sua consistenza cremosa.

La vellutata di piselli fatta in casa è un ottimo antipasto da servire anche nelle occasioni formali, ma si presta a diventare un primo o un piatto unico. In questi ultimi due casi, accompagnala con dei crostini e aggiungi dei cereali tipo il farro o qualche ingrediente sapido come lo speck o il prosciutto cotto a dadini. I piselli freschi si trovano sui banchi del mercato soprattutto in primavera, ma congelati si possono acquistare tutto l’anno.

Per un comfort food adatto alle fredde sere d’inverno ti suggeriamo di servire in tavola la vellutata di piselli quand’è ancora ben calda, aggiungendo giusto un filo di olio extravergine a crudo. Un ulteriore tocco in più sarà il Grana Padano in scaglie. Nel corso della bella stagione, invece, potrai gustarla a temperatura ambiente o addirittura fredda. Se per caso dovesse avanzare, nessun problema: tenuta nel frigorifero, dentro un contenitore ermetico, si manterrà per un paio di giorni.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale lo scalogno a pezzetti: 10 sec. vel. 6.
  2. Raccogliere sul fondo e aggiungere l'olio: 3 min. 100° vel. 1.
  3. Aggiungere i piselli: 10 sec. vel. 10.
  4. Raccogliere sul fondo e aggiungere l'acqua e il dado: 25 min. 100° vel. 1.
  5. Poi: 1 min. da vel. 5 a vel. 10.
  6. Impiattare e servire con crostini di pane.
facebook pinterest
Beatrice Gallo autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
Beatrice Gallo