Castagnole classiche fritte

Ricetta compatibile con Bimby TM5 e Bimby TM31

Castagnole classiche fritte
media
20 min
4 persone

Ingredienti

  • 150 g farina 00
  • 50 g latte parzialmente scremato
  • 50 g olio di semi di girasole
  • 1 bustina vanillina
  • 1 uova
  • 45 g zucchero semolato
  • mezza bustina lievito per dolci
  • q.b. per friggere olio di arachidi
  • q.b. per cospargere zucchero semolato

Le castagnole fritte sono una leccornia tipica del periodo di Carnevale. Il Bimby ti consente di prepararne in quantità in soli venti minuti, ma vediamo più da vicino cosa sono queste amatissime frittelle a base di zucchero, uova e farina. Come puoi notare, per realizzarle servono solo pochi, semplici, ingredienti con cui formerai tante piccole palline grandi all’incirca come una castagna, da cui deriva ovviamente il nome. Successivamente, le friggerai nell’olio bollente per poi ricoprirle con uno spesso strato di zucchero a velo e semolato.

La ricetta tradizionale delle castagnole prevede esclusivamente questo tipo di cottura, ma se desideri realizzare una versione un po’ più leggera, allora puoi modificare appena la procedura e cuocerle in forno. Il loro sapore rimarrà intatto.

Le castagnole fritte fatte col Bimby sono un dolce che non può mancare in caso tu voglia organizzare una festa di Carnevale o di compleanno. Piacciono moltissimo a grandi e a piccoli e possono persino essere farcite con la nutella o con la crema pasticcera. Esistono numerose varianti regionali delle castagnole: ogni parte d’Italia vanta una propria squisita versione delle nostre palline fritte e quella dell’Emilia Romagna è tra le più famose e apprezzate. La superficie fragrante e l’interno morbido e goloso rendono le castagnole fatte col Bimby il dolce perfetto da concederti in mezzo ai coriandoli e alle stelle filanti per rendere ancora più speciale il Carnevale.

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l’uovo e lo zucchero: 20 sec. vel. 4.
  2. Aggiungere il latte e l’olio: 30 sec. vel. 4.
  3. Aggiungere la farina setacciata, il lievito e vanillina: 1 min. vel. 3.
  4. Con l’aiuto di due cucchiai, formare delle palline con l'impasto e friggerle in abbondante olio bollente.
  5. Scolarle appena diventano dorate e passarle nello zucchero.
  6. Lasciar raffreddare e servire.