Crema catalana

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Crema catalana
bassa
10 min
4 coppette di Crema catalana

Ingredienti

  • mezzo (scorza) limone
  • 80 g zucchero semolato
  • q.b. cannella
  • una bustina vanillina
  • 4 tuorli uova
  • 500 g latte
  • 20 g amido di mais
  • Per caramellare
  • q.b. zucchero di canna
  • q.b. (facoltativa) noce moscata

La crema catalana è un dolce al cucchiaio di origine spagnola molto simile alla creme brulèe. Noi l’abbiamo preparata usando il Bimby e il risultato ci ha decisamente conquistati. Esattamente come la sua cugina francese, ha una sublime crosticina che racchiude al suo interno una crema liscia e golosissima. Si cuoce direttamente sul fuoco e viene addensata con l’ausilio di un amido, mentre il suo ricercato sapore è dovuto alla presenza della cannella, una spezia molto amata in cucina.

In caso tu voglia donare al dessert un sapore più intenso, ti suggeriamo di guarnirla con il tradizionale zucchero di canna e grattugiare un pizzico di noce moscata. Il consiglio che ti diamo è di servirla come dessert al termine di una cena formale o romantica, ma è perfetta anche per una merenda particolarmente ricca. Il nostro elettrodomestico preferito ci consentirà di ottenere in una decina di minuti una mousse liscia e omogenea al punto giusto, ma ricordati che prima di poterla servire in tavola dovrai farla riposare per diverse ore in frigorifero.

La crema catalana si conserva per circa tre giorni in frigorifero, se ben coperta con la pellicola trasparente per alimenti. Per un risultato perfetto, realizza la golosa crosticina giusto un attimo prima di servirla. Che cosa aspetti a lasciarti conquistare dal piacere che solo una ricetta come questa può darti?

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale la scorza di limone, lo zucchero, la cannella e la vanillina: 15 sec. vel. 10.
  2. Aggiungere i tuorli: 5 min. vel. 3.
  3. Aggiungere il latte e l'amido: 8 min. 90° vel. 4.
  4. Versare la crema nelle coppette e lasciare raffreddare completamente.
  5. Coprire con pellicola e trasferire in frigorifero per almeno 4 ore.
  6. Al momento di servire, cospargere la superficie della crema con lo zucchero di canna e un pizzico di noce moscata (a piacere) e caramellare con il cannello da cucina.
Note
  1. La crema catalana è molto più morbida di una crema pasticcera, quindi si consiglia di non aumentare la quantità di amido e di non prolungare la cottura.
  2. Se non si dispone del cannello da cucina è possibile caramellare lo zucchero in forno sotto al grill per qualche minuto, posizionando le coppette in una pirofila riempita per metà di acqua fredda e ghiaccio.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby