Puccia salentina

Ricetta compatibile con Bimby TM6,TM5,TM31 e TM21

Puccia salentina
media
+60 min
8 Pucce salentine

Ingredienti

  • 260 g acqua
  • 10 g lievito di birra
  • 250 g farina 00
  • 250 g farina di manitoba
  • 50 g olio extravergine di oliva
  • 15 g sale fino

La puccia salentina è una prelibatezza che puoi realizzare facilmente anche a casa tua. Merito del Bimby, che ci aiuterà a ottenere un impasto perfettamente amalgamato che, successivamente, lasceremo lievitare fino al raddoppio del suo volume e, infine, inforneremo. Si tratta di uno street food pugliese di rara bontà, da gustare in qualsiasi momento dell’anno variando solamente la squisita farcitura.

La puccia si distingue per la sua consistenza particolarmente croccante e pressoché priva della mollica, che la rende ottima per ospitare condimenti anche molto sostanziosi e ricchi che ne ammorbidiranno al punto giusto la crosta. Gli abbinamenti migliori? Pomodori e tonno, salumi e formaggi, verdure cotte e, più in generale, qualsiasi ingrediente tu abbia nel frigo.

Le origini della puccia sono antichissime: pare che il nome deriverebbe dalla forma di pane che veniva data come rancio ai militari, il bucellatum. Nel tempo, è stata utilizzata come pranzo al sacco per i contadini che lavoravano tutto il giorno nei campi e avevano la necessità di mangiare qualcosa di facilmente trasportabile e molto nutriente, oltre che economico e gustoso. In Salento le pucce si mangiano in appositi locali, detti “le puccerie.” La tradizione vuole che vengano preparate anche in casa, in occasione della ricorrenza religiosa legata all’8 dicembre: cosa aspetti a lasciarti conquistare da una specialità gastronomica così antica e ben collaudata?

Come cucinare la ricetta

  1. Mettere nel boccale l'acqua e il lievito: 2 min. 37° vel. 2.
  2. Aggiungere le farine: 10 sec. vel. 4.
  3. Poi: 1 min. vel. Spiga.
  4. Aggiungere l'olio e il sale: 4 min. vel. Spiga.
  5. Trasferire l'impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno spento con luce accesa fino al raddoppio di volume.
  6. Suddividere l'impasto in panetti da circa 100 g l'uno e disporli su una teglia rivestita di carta forno ben distanziati tra loro.
  7. Schiacciare leggermente i panetti con le mani fino ad ottenere dei cerchi di circa 20 cm di diametro e spennellare con poco olio.
  8. Infornare in forno preriscaldato statico a 220° per 15 - 20 minuti (controllare la doratura).
  9. Sfornare, lasciare intiepidire leggermente, tagliare a metà e farcire a piacere prima di servire.
RicettePerBimby  autore di ricette del portale www.ricetteperbimby.it
RicettePerBimby